11/30/2021
HomeSpettacoloAngela Lansbury: una vita complicata dietro il successo della “Signora in Giallo”

Angela Lansbury: una vita complicata dietro il successo della “Signora in Giallo”

di Simone Mori –

Non tutti sanno che la grandissima Angela Lansbury, oggi splendida 96enne, ha avuto una vita per niente facile già a partire dalla sua giovinezza. Nel 1940 insieme a sua madre, rimasta presto vedova, e ai suoi due fratelli gemelli, dovette lasciare Londra e rifugiarsi negli Stati Uniti. Iniziò così per lei una nuova vita che però la portò ben presto ad avere grandi soddisfazioni. Lo studio della recitazione divenne prioritario tanto che in un’intervista rivelò di non essersi goduta l’adolescenza perché impegnata in quello che sarebbe diventato ben presto il suo lavoro. Nel 1944, a 18 anni e al suo primo ruolo cinematografico  in “Angoscia” accanto a Charles Boyer e Ingrid Bergman, ottenne una candidatura come miglior attrice non protagonista. L’anno dopo si sposò con l’attore Richard Cromwell, ma il tutto durò un anno. Sul matrimonio la Lansbury dichiarò: “ Non avevo idea che stessi sposando un gay. Inizialmente fui devastata da questa scoperta, ma trovai un modo per rimanere amica di Richard fino alla sua morte.” 4 anni dopo, l’amore, quello vero, bussò alla porta di Angela. Il matrimonio con Peter Shaw fu felice e la nascita di Anthony e Deidre completò la vita della coppia. La carriera dell’attrice prese il volo: cinema, tv, teatro, doppiaggio diventarono pane quotidiano, ma anche troppo impegnativi per una madre che rimaneva così, a lungo lontana dai suoi figli. Figli che si trovarono dinanzi ad un problema molto serio: la droga. All’inizio degli anni 70, tutta la famiglia si trasferì da Malibù in Irlanda, paese natale della madre della Lansbury per sfuggire ai media, alle cattive influenze alle quali erano stati esposti e per cercare di iniziare la disintossicazione dei suoi ragazzi. L’unione familiare si ristabilì e il processo di guarigione andò a buon fine tanto che la Lansbury poté tornare a tempo pieno al proprio  lavoro. È degli anni 80 il suo più grande successo: le 12 stagioni di “Murder, She Wrote” ( La signora in Giallo) la posero definitivamente nell’Olimpo delle più grandi attrici di sempre, delle più amate e anche delle più pagate. Oggi Angela vive tra la California, New York e il suo posto magico, l’Irlanda, contornata dall’amore di figli e nipoti e nel ricordo sempre vivo del suo Peter, scomparso nel 2003.

Condividi Su:
Emanuela Aureli: Mil
Madernassa Ristorant

redazione@gpmagazine.it

Valuta Questo Articolo
NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO