Cassandra De Rosa: “Finding You”


    cassandra de rosa 1

Dopo l’esperienza ad Amici 7, la giovane cantante torna protagonista con il suo nuovo album intitolato “Finding you”

di Mirella Dosi

E’ uscito alla fine di giugno “Finding You”, il nuovo album di Cassandra De Rosa. E in pochissimo tempo ha scalato le vette della classifica dei più venduti su Itunes. Un ritorno, quello della toscanaccia di Amici 7, che coincide col ritorno in Italia della cantante dopo un periodo negli States, sua seconda patria.

Cassandra, raccontaci come nasce “Finding You”?

“Questo progetto nasce dall’incontro con persone meravigliose che hanno creduto in me fin dai tempi di Amici. Marina Marchione, amica e collega, ha fatto il mio nome nella stanza giusta e così sono stata contattata. E’ stato bellissimo poter riprovare l’emozione dello studio di registrazione, della scrittura e del confronto. Mi sono rimessa in gioco e, in questo progetto, devo ringraziare anche il mio compagno Alessandro Venuti che mi ha spronata perché stavo attraversando un momento particolare in cui non avevo fiducia in nessuno. E’ stato bello mettere insieme la vita privata con il lavoro, qualcosa che puoi fare solo quando l’amore è puro. E poi devo dire grazie a Casa Musica e CP&Partners che hanno dato vita a questo progetto”.

Quanti brani sono e su quale punti?

“Sono 7 brani. E’ un progetto prettamente dance, fresco, molto estivo. ‘Finding you’ e ‘Not afraid’ fanno parte della colonna sonora del film dello ‘Zoo di 105 On Air’, uscito al cinema. Punto molto su tutti perché mi piacciono tanto. Se fossi il pubblico lo comprerei questo disco.  E’ la prima volta che canticchio le mie canzoni sotto la doccia: buonissimo segno”.

Cosa ti aspetti da ‘Finding You’?

“Che ottenga una buona visibilità, perché se la merita. Ripeto è un progetto nel quale ho dato tutta me stessa e la mia produzione CP&Partners lo sa”.

Spiega a chi non ti conosce chi è Cassandra De Rosa.

“E’ una ragazza che sta per compiere 30 anni, che ancora crede in quello che fa, tra alti e bassi… lo ammetto. Non è facile pensarsi artista o convincersi di esserlo. C’è troppa gente intorno a te che, anche se non vorresti, a volte ti influenza negativamente. Oggi però, a distanza di anni da Amici e con tutte le esperienze che ho fatto, mi sono usciti gli attributi. Sono sempre io, ma ho un carattere ben definito”.

Come sei diventata una cantante?

“Credo che il destino abbia scelto per me perché ci ho sempre girato intorno e sono alla fine l’ho accettato. All’inizio mi faceva paura perché sapevo di dover fare delle rinunce e facevo dannare mio padre che, invece, ci credeva. E ancora oggi ci crede ed è il mio primo fan”.

Il primo esordio?

“In un pub a Firenze e poi subito il concorso presso il centro commerciale I Gigli che mi ha portato davvero tanta fortuna. Fu un’emozione uguale a quella che provo oggi. Forse è per questo continuo a crederci”.

Inseguire la tua passione per la musica cosa ti ha tolto e cosa ti ha regalato?

La musica aggiunge e basta. La musica richiede studio, impegno e dedizione. I sacrifici vale la pena farli, al massimo ripuliscono la tua vita da gente negativa”.

Ti abbiamo conosciuto e apprezzato ad Amici 7. Cosa ti è rimasto di quell’esperienza?

“Un ricordo bellissimo e adesso riesco ad apprezzarlo, ora che sono stabile, ora che ho trovato l’amore, ora che sono soddisfatta del mio percorso, guardo indietro e dico ‘se solo lo avessi capito prima…’. Però non è mai troppo tardi”.

Rifaresti Amici?

“Assolutamente sì.  Adesso lo vivrei con un altro spirito! Sarei molto più Scialla”.

So che stai lavorando ad un ambizioso progetto che riguarda il melograno e il benessere, una start up creata da giovani under 30, ce ne parli?

“La riscoperta di questo frutto antico e versatile ha conquistato anche me. Grazie ai Fratelli Mirko ed Emanuele Caccia, ideatori e fondatori, io e il mio fidanzato Alessandro collaborando con la società King Company srl, produzione e distribuzione, dove gestisco, insieme a Mirko, il marketing e gli eventi, mentre Alessandro, insieme ad Emanuele, si occupa della logistica, leva strategica per una gestione ottimale dei trasporti. Mirko Caccia come me è un artista, un attore, e qualche tempo fa mi mise a conoscenza di questa sua idea che ho subito appoggiato. In Italia ci stiamo affermando. Abbiamo tanta voglia di crescere garantendo la provenienza e i controlli dei prodotti. Noi partiamo dal nostro terreno a Sant’Oreste, alle porte di Roma, fino ad arrivare alle nostre coltivazioni in Perù, Israele, Tunisia e Sud Africa. Visitate il nostro sito www.melogranoking.com e per restare in contatto con le mie novità musicali  www.cassandraderosa.it”.


Your Comments

0 Responses to Cassandra De Rosa: “Finding You”



Post a Comment!

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Username*


Email*


Blog / Homepage?


Comment*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

s

Cerca

Categorie

Archivio Giornali PDF


© GP magazine • Autorizzazione del Tribunale di Roma n.421/2000 del 6 Ottobre 2000