Cristina Roncalli: “Voglio far rivivere Marilyn”


    cristina-roncalli-1

Forte e volitiva, Cristina Roncalli, pronipote del famoso Papa, sta intraprendendo un percorso doloroso, fisicamente parlando, per diventare la Marilyn Monroe italiana, con la speranza di poter entrare nella casa del Grande Fratello: dimostrare alla gente come vivono Cristina e Marilyn nella stessa persona

di Silvia Giansanti

L’abbiamo intervistata un anno fa circa, scavando nella sua infanzia non molto felice e conoscendo la sua vita movimentata come se fosse un romanzo, dove non ci si annoia mai. Di cose Cristina ne ha da raccontare; dalla sua famiglia al suo lavoro, dalla bella gente che incontra all’esperienza con il paranormale, fino ad arrivare ad un percorso che la porterà ad essere la nuova Marilyn Monroe. Una delle icone più amate del mondo vive in lei. Cristina non è una qualsiasi, oltre ad avere doti nel campo artistico, è come una prescelta su questa Terra. Una persona speciale e originale.

Cristina, è trascorso un anno dalla tua versione mora. Cos’è successo nel frattempo?

“Sono diventata mora per amore, ma nel giro di venti giorni sono tornata bionda per stare bene con me stessa. Sono bionda anche dentro”-

Quali sono i tuoi impegni professionali attuali?

“C’è la tv dove sto curando una rubrica che si chiama ‘Tendenze e Confidenze’, in onda su Canale 10, dove raccolgo quelle che sono le confidenze dei miei fans, dei miei followers. Per anni mi sono trovata a dare dei consigli alle ragazzine sul corpo, sull’immagine e sulla notorietà. Ho sempre risposto, nonostante il poco tempo a disposizione, a tutte le domande che mi sono state poste sui social. E allora insieme al conduttore Carlo Senes, che ringrazio, abbiamo deciso di dare voce alle persone che mi scrivono da casa, quelle che non hanno una popolarità, ma che per un attimo magari vogliono sentirsi importanti”.

Com’è articolato il programma?

“Ogni volta leggo quattro storie vere di persone comuni. Sto ricevendo inaspettatamente tantissime mail, perché non pensavo di essere così seguita, dove cerco di dare l’opportunità a chi vuole un po’ di popolarità, cosa che desideravo anche io da piccola. Dare un sorriso è sempre una cosa positiva. Oltre alle storie leggere che parlano di aspetto fisico e di carriera, ci sono anche quelle più delicate che trattano argomenti di bullismo, come mi è capitato di recente da parte di una ragazza obesa”.

Hai un segreto per mantenerti in forma?

“Non faccio palestra per mancanza di tempo, ma seguo tramite un nutrizionista un’alimentazione equilibrata. Ultimamente sono diventata anche vegana e mi sento meglio a livello di energie, di allergie e di peso. Finalmente dormo meglio anche la notte. Non penso di essere bella, ma una che ha una personalità importante che emerge. La bellezza parte da dentro, anche se un po’ Madre Natura mi ha aiutata”.

Tornando alle tue attività, qualche mese fa hai anche presentato un video.

“In un giorno d’estate casualmente ero al mare e due ragazzi semplici mi hanno riconosciuta. Mi hanno proposto di prestare la mia immagine per un loro progetto. Pur non essendo del campo musicale, hanno scritto un brano ‘Baila Bonita’. Questo brano estivo parla di una bella ragazza che fa impazzire gli uomini. Mi sono così prestata in questa nuova e bella avventura per me, dando così una mano a questi giovani che volevano magari creare qualcosa di loro, sia in veste di autori che in quella di cantanti. Il pezzo ha avuto circa 150 mila visualizzazioni nel giro di due mesi. A livello mediatico ha anche funzionato. Non sono una che si chiude e che si sente arrivata”.

In questi mesi abbiamo letto su varie testate, dichiarazioni velenose nei confronti di qualche tuo ex. Come mai sei arrivata a questo punto?

“Questo è un tasto dolente. Io vivo praticamente d’amore e quando non sono innamorata o fidanzata, vivo la mia vita scarica. Ho un matrimonio alle spalle e un grande amore di nome Gianluca che è arrivato dopo nel 2012. Era un ragazzo più giovane di me e per questo ho dovuto subire tante critiche da parte della sua famiglia. Ho lasciato Bergamo dove in quel momento lavoravo e mi sono trasferita a Torino per convivere con lui. Non facendo parte del mondo dello spettacolo, per Gianluca è stato complicato capire i miei ritmi e meccanismi. Era uno scontro tutti i giorni. E’ stato un amore combattuto e quando ha deciso di lasciarmi, per me è stato un lutto. Io lo porto ancora oggi nel cuore. Se dovesse arrivare di nuovo nella mia vita, mi rimetterebbe in crisi. Ho sempre sofferto in amore proprio come la grande Marilyn Monroe”.

Che ci dici di Mariano Catanzaro, il noto tronista di “Uomini e Donne”?

“Ho avuto una parentesi d’amore con lui che da buon arrivista ha giocato col mio personaggio, sfruttando le mie conoscenze che avevo all’epoca. Ecco perché l’ho bacchettato pubblicamente. Dopo sei mesi ho deciso di lasciarlo. E’ solo un ragazzo bello ma privo di contenuti. Ho incontrato anche Fabrizio, un ragazzo di Lariano con il quale sono rimasta in amicizia, ma che a modo suo mi ha amata molto. Potrei inoltre fare i nomi di attori famosi con cui ho avuto una storia non dichiarata. Come dice qualcuno ‘tremate, tremate, che prima o poi la bomba esplode’”.

Apriamo una parentesi sul paranormale, visto che hai avuto a che fare con alcune esperienze particolari. 

“Dal momento della mia nascita ho avuto esperienze col paranormale. Mia mamma mi ha raccontato che da piccola parlavo con le anime. Ricordo che nel giardino della casa di mia nonna mi appariva una bambina. In seguito abbiamo scoperto che in tempo di guerra, in quel giardino era morta una bimba. Da piccola pensavo di poter benedire le pietre, avevo questa sensazione, Cristina Roncalli aveva qualcosa di diverso. Mi hanno anche portato dallo psicologo ma senza riscontrare stranezze in me. Era più giusto portarmi da un sacerdote”.

Ancora oggi vivi questo tipo di esperienze?

“Purtroppo sì e mi riferisco a eventi negativi. La gente mi prende per visionaria e per pazza, ma io ho vissuto veramente in prima persona queste cose che molti non raccontano. Soffrendo di insonnia, ho assistito a manifestazioni che mi hanno spaventata moltissimo, soprattutto quando mi si è presentato davanti agli occhi il diavolo con le grandi ali. Mi è accaduto in una casa dove c’era evidentemente qualcosa di negativo. Mi sono recata anche in Sardegna da un prete, il quale mi ha fatto una rivelazione molto importante. Mi ha detto di essere il frutto di un patto fatto con qualche entità superiore, sette generazioni fa dalla mia famiglia. Sono una prescelta e sto pagando. E’ come se stessi salendo sempre su di un muretto per poi puntualmente cadere. Tutta la mia vita è stata un travaglio”.

Proprio come Marilyn.

“Esatto. A dodici anni mi è apparsa pure lei. Ho persino avuto in mano il suo rossetto in un’occasione. Ho deciso così di fare una scelta mirata, ho in comune con lei un sacco di cose che mi fanno pensare. Dato che tutti riscontrano una certa somiglianza, ho iniziato un lungo e doloroso percorso fisico seguito dal dottor Sandro Stiffi, per avere le sue caratteristiche. Lei merita di rivivere. Sostenuta dalla mia agente Annalisa Grandolfo, sto realizzando questo sogno”.

Quali sono i tuoi obiettivi?

“Entrare nella casa del Grande Fratello. Per questo spero che Barbara D’Urso mi accontenti. E come dico sempre, W la vita!”.

CHI E’ CRISTINA RONCALLI

Cristina Roncalli è nata a Cagliari il 20 aprile sotto il segno dell’Ariete con ascendente Sagittario. Caratterialmente si definisce forte, estroversa e testarda. Adora l’amatriciana, ha come hobby il canto e tifa per l’Atalanta. Le piacerebbe vivere a Los Angeles. Non ha mai posseduto animali domestici. Il suo anno fortunato è stato il 2006. Attualmente è single. Ha iniziato a muovere i primi passi nel campo della moda e la prima esperienza l’ha avuta negli anni ’90 nel programma tv “Carramba che sorpresa”. A seguire alcune ospitate nei programmi di Barbara D’Urso, Maurizio Costanzo e di Mara Venier. Ha preso parte a numerosi eventi. Oggi è una presentatrice e show girl che ha condotto programmi su varie tv regionali. Ha anche un’agenzia di modelle tutta sua, la Cristina Roncalli Events. Adesso cura una rubrica su Canale 10 in “Tendenze e Confidenze”.


Your Comments

0 Responses to Cristina Roncalli: “Voglio far rivivere Marilyn”



Post a Comment!

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Username*


Email*


Blog / Homepage?


Comment*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

s

Cerca

Categorie

Archivio Giornali PDF


© GP magazine • Autorizzazione del Tribunale di Roma n.421/2000 del 6 Ottobre 2000