09/23/2021
HomeAttualitàEstate tempo di libri: consigli da leggere sotto l’ombrellone

Estate tempo di libri: consigli da leggere sotto l’ombrellone

di Mara Fux –

Nessuno ha ancora spiegato bene il perché ma inevitabilmente con l’arrivo dell’estate, assieme alla calura estiva e alla voglia di relax, torna a far capolino la nostra voglia di abbandonarci alle pagine di un libro.

Sarà perché associamo la lettura ad una sorta di estraniamento dalla realtà, sarà perché con un libro in mano è più facile intimidire chi dall’ombrellone accanto vuole assolutamente tirarci dentro all’ultimo pettegolezzo da spiaggia, sarà per quel che pare o piace ma un libro vicino alla sdraio ci sta sempre bene! Allora perché non aiutarvi nella scelta? Il panorama della narrativa è sempre più ricco di proposte per tutte le età e per tutti i gusti anche se la giallistica negli ultimi anni sembra stia sempre più prendendo il sopravvento. A questo proposito vicenda indubbiamente originale è quella narrata da Danilo Catalani nel suo “GLI IMPERSEGUIBILI” che con tratto rapido e diretto trascina il lettore nella rocambolesca rivalsa sociale di tre pensionati ottuagenari. Rimanendo nell’ambito del thriller, a dir poco inquietante è “AREA RISERVATA” ultima fatica di Roberto Van Heughten che ha qui pericolosamente sfidato le conoscenze tecnologiche dei suoi lettori e messo a dura prova le loro competenze informatiche con una trama che ci porterà a guardare gli schermi dei nostri pc con aria sospetta. A chi invece ama entrare nel vivo dell’azione poliziesca e arrovellarsi nel viluppo delle vicende consigliamo fermamente la triade di indagini del Commissario Ansaldi raccontate con sofisticata veridicità dall’abile penna di François Morlupi ovvero “FORMULE MORTALI”, “IL COLBACCO DI SOFIA” e “COME DELFINI TRA PESCECANI” da leggere possibilmente nell’ordine indicato in modo da conoscere al meglio i cinque del commissariato Monteverde. Per chi invece preferisce al giallo d’azione un tipo di intrico più psicologico, una lettura insomma che catturi e faccia venir voglia di arrivar in fretta alla fine, proponiamo l’originale vicenda narrata da Mara Fux nel suo “TUTTA COLPA DI MARIA!!!”, fresco fresco di seconda edizione, in cui Livia, l’intraprendente protagonista, scoperte le verità dei segreti di famiglia riesamina i fatti alla luce del cambiamento dei tempi, offrendo al lettore continui spunti di riflessione. Della stessa autrice e per nulla meno intrigante è il nuovissimo “ai tempi del corona IN DUE ORE O POCO PIÙ!” un moderno spaccato di vita e personaggi ritratti nell’intimo della propria quotidianità a tre settimane dall’inizio del primo lockdown, verso l’ora di pranzo di un giorno qualsiasi di una di quelle sfibranti giornate in cui file interminabili al supermercato si alternavano a notizie, bollettini, decreti e autodichiarazioni. Se invece ci si volesse addentrare nella vita vera, quella vissuta per esempio da celebri volti del nostro cinema “S’È SVEJATO!” di Giorgio Gobbi è certamente il modo migliore per saperne di più su Alberto Sordi: il rapporto speciale che legò Gobbi a Sordi durante le riprese de “Il Marchese Del Grillo” è narrato con commovente delicatezza. Raffinata ed elegante è la romanzata biografia di “LUCIA BOSÈ” scritta da Roberto Liberatori in cui la carriera d’attrice si intreccia amabilmente nella sua esperienza di madre di un figlio divenuto più famoso dei propri genitori. Angela Iantosca è un’autrice che suggeriamo a chi ama uno stile certamente giornalistico: il suo “IN TRINCEA PER AMORE” tratta con equilibrio il cuore di chi ha o ha avuto a che fare con le dipendenze di qualsivoglia tipo.
Buona lettura a tutti.

Condividi Su:
POST TAGS:
Estate e bambini: Co
“L’eco della ven

redazione@gpmagazine.it

Valuta Questo Articolo
NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO