09/23/2020
HomeSpettacoloFederica De Benedittis: “Non so dare consigli e preferisco riceverli, specie in amore”

Federica De Benedittis: “Non so dare consigli e preferisco riceverli, specie in amore”

La perfezione non esiste. Lo sa bene Federica De Benedittis che nella soap pomeridiana di RaiUno “Il paradiso delle signore”, andato in  veste i panni di Roberta, una ragazza dinamica e ambiziosa che ha il sogno di diventare ingegnere. Federica ci ha confidato di non avere molti punti in comune con il suo personaggio. Infatti, si definisce disordinata e poco organizzata.

di Giulia Bertollini

In questa simpatica chiacchierata, oltre a raccontarci qualcosa in più sul suo personaggio, Federica ci ha svelato un po’di più di sé tra curiosità e passioni.

Federica, come è cambiato il tuo personaggio?

“Nella prima stagione abbiamo conosciuto una Roberta saggia, studiosa e intelligente. Quest’anno invece è un po’ più umana. E’ arrivato un nuovo personaggio, Marcello, che è il suo opposto e che la conquista. Proverà a scacciare quel qualcosa che sente dentro senza sapere se ci riuscirà. Ricordiamo che Roberta è fidanzata con Federico che è partito militare. Quando lui tornerà il mio personaggio si troverà ad un bivio e sarà costretta a scegliere”.

Quanto avete in comune tu e il tuo personaggio?

“Mi assomiglia un po’ nell’essere secchiona. A scuola sono sempre stata abbastanza brava e sul lavoro sono una perfezionista. Per il resto, non so dare consigli e preferisco riceverli soprattutto in amore. A differenza di Roberta, sono molto disordinata”.

La notizia della chiusura della serie, lo scorso anno, deve essere stata un bel colpo.

“Ho provato un immenso dispiacere anche perché la serie stava registrando buoni ascolti superando le aspettative. Allo stesso tempo sono andata avanti. Infatti, quest’estate ho girato ‘Il commissario Montalbano’. Finito l’ultimo giorno di set mi sono concessa un taglio di capelli e mi sono tinta. Così da bionda sono diventata mora”.

Smessi gli abiti anni 60, cosa indossi?

“Prediligo la comodità piuttosto che la ricercatezza. Sono un tipo sportivo e amo vestirmi casual. Infatti, quando sono sul set odio indossare le scarpe decolleté. Per questo, quando è possibile, mi metto le scarpe da ginnastica”. (ride)

Quest’anno non condividi però il set con il tuo fidanzato Giulio Corso. Come l’hai presa?

“Sono felice per lui perché sta facendo un altro lavoro. Mi dispiace perché senza di lui il camerino è vuoto. Alla fine però anche l’anno scorso ci incrociavamo nei corridoi perché i ritmi sono veloci. Ci rivedevamo la sera a casa”.

A cosa ti dedichi nel tempo libero?

“Mi piace molto viaggiare e prendermi cura di me stessa attraverso l’attività fisica. Per anni ho fatto danza mentre ora mi dedico alla corsa. La palestra non fa per me”.

Il viaggio che vorresti fare?

“Mi piacerebbe andare in Giappone perché è un posto distante da noi e diverso per tradizioni e cultura”.

Con quale regista e attore ti piacerebbe lavorare in futuro?

“Mi piacerebbe lavorare con Marco Bellocchio. La mia attrice di riferimento invece è Paola Cortellesi. La trovo meravigliosa sia nel drammatico che nel comico. E’ per me una fonte di ispirazione”.

Guardi le serie tv?

“Guardo molto Netflix”.

Nei momenti di difficoltà a chi chiedi consiglio?

“A mia mamma perché so che incondizionatamente mi dice la verità. Sapendo che su alcune questioni è un po’ antica, chiedo alle amiche”.

Un tuo difetto che nessuno sopporta?

“La mancata organizzazione. Sono quella dell’ultimo minuto. Infatti sto organizzando una cosa molto importante per me in un mese nonostante ci si impieghi un anno”.

Condividi Su:
Eleonora Puglia: Bel
Pietro Genuardi: “

redazione@gpmagazine.it

Valuta Questo Articolo
NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO