07/16/2020
HomeSpettacoloFederica Girardello: “Sogno di portare Shakespeare in tv”

Federica Girardello: “Sogno di portare Shakespeare in tv”

Ti coinvolge con la simpatia e il piglio deciso di chi sa cosa vuole nella vita. Stiamo parlando di Federica Girardello che nella soap pomeridiana di Rai 1 “Il Paradiso delle signore” interpreta Nicoletta Cattaneo. Nella scorsa stagione abbiamo lasciato una Nicoletta inquieta e sofferente e sono in molti a chiedersi cosa succederà tra lei e Riccardo dopo la nascita della figlia Margherita.

di Giulia Bertollini

In questa intervista, Federica oltre a svelarci qualcosa in più sul suo personaggio si è raccontata tra sentimenti e vita privata.

Federica, ci parli di Nicoletta, il tuo personaggio?

“Nicoletta si è sposata con Cesare che ha riconosciuto Margherita come sua figlia. Alla fine della scorsa stagione, abbiamo lasciato Nicoletta che rivelava a Riccardo il nome della figlia considerando che lui è il padre biologico. Proprio a proposito di questa scena voglio raccontare un aneddoto. Ci siamo presentati sul set quando avevano chiuso la sceneggiatura dei nostri personaggi e abbiamo girato la scena scritta da noi. Siamo riusciti a renderla più strappalacrime. Nicoletta in questa serie preferirà la stabilità e la tranquillità più che come donna come mamma. Non mancheranno però i tira e molla con Riccardo”.

Raccontare una storia d’amore di quegli anni non deve essere facile. Riscontri delle differenze rispetto a oggi?

“I sentimenti sono universali e non cambiano mai. L’amore può nascere e finire allo stesso modo e l’attrazione sessuale da prima ad oggi è la stessa. Ciò che cambia è la facciata. Era difficile che prima la donna prendesse l’iniziativa davanti a tutti e si trovava ad essere in sottrazione perché non poteva fare ciò che si sentiva di fare. Oggi i tempi sono cambiati e la situazione è migliorata perché la donna è libera”.

Una scena difficile da girare.

“Una scena imbarazzante che ho girato di recente è stata quella di sesso con Michele che nella serie interpreta Cesare. Avevo i capezzoli coperti dalle farfalle della Rai. E’ stata una scena pesante e spero che quando il pubblico la veda non giudichi male Nicoletta. Posso anticiparvi che in quel momento vedrete ancora una volta una Nicoletta inquieta. Il cuore e la mente non sempre vanno di pari passo”.

Il pubblico comunque fa il tifo per Riccardo.

“Il pubblico sì mentre mia mamma fa il tifo per Cesare. Però al telefono ha detto a Enrico che quando vuole è ospite a casa a Vittorio Veneto. Insomma, il vitto è assicurato”. (ride).

Sei fidanzata?

“Sono impegnata sentimentalmente da sei anni. Il mio ragazzo ha faticato parecchio. Ci siamo messi assieme dopo otto mesi di corteggiamento. Ho conosciuto Mirko in Accademia a Vittorio Veneto mentre studiavo recitazione e sono quattro anni che conviviamo. E’ difficile gestire la distanza però ci stiamo venendo incontro”.

Ti sei mai trovata come Nicoletta ad affrontare una situazione di indecisione a livello sentimentale?

“Non proprio così. Mi è capitato però di metterci tanto a dimenticare una persona e di cadere nel paragone appena trovavo un altro ragazzo. In questo modo però mi sono preclusa di vivermi relazioni che potevano sfociare in qualcosa di bello”.

A cosa ti dedichi nel tempo libero?

“Amo la lettura e i test di psicologia”.

Progetti futuri?

“In questo momento nessun progetto perché già sono molto impegnata. Mi piacerebbe però portare sul piccolo schermo testi classici come quelli di Shakespeare. In particolare gradirei realizzare un film tratto da una tragedia shakespeariana”.

Condividi Su:
POST TAGS:

redazione@gpmagazine.it

Valuta Questo Articolo
NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO