Flora Canto: “Dopo un’estate difficile pronta per una nuova sfida”


    flora-canto-foto-4

È una delle concorrenti della nuova edizione del programma “Tale e quale show”. Dopo aver subito la scorsa estate un intervento chirurgico che l’ha costretta a rimanere in ospedale per diversi giorni, Flora Canto ora sta bene e si dichiara pronta ad affrontare una nuova sfida. A fare il tifo per lei da casa la figlia Martina e il compagno Enrico Brignano.

di Giulia Bertollini

In questa chiacchierata, Flora oltre a svelarci alcuni divertenti retroscena della sua vita familiare ci ha raccontato qualcosa in più su come sta affrontando questa nuova esperienza televisiva.

Flora, come stai? Abbiamo letto che non hai trascorso una bella estate.

“Ora sto bene, sono stata operata a Ferragosto, mi hanno tolto appendicite ed ernia, c’era la promozione a Ferragosto (ride). Tendo però a sdrammatizzare, i problemi di salute veri sono altri”.

All’inizio ti sarai preoccupata. 

“Sì perché i medici non riuscivano a fare una diagnosi. Poi il mio medico di famiglia mi ha rassicurato. Il mio primo pensiero è stato mia figlia Martina. Mi sono detta ‘e ora a chi la lascio?’. Mia mamma ed Enrico mi sono stati però di grande aiuto. A Ferragosto abbiamo pranzato insieme in ospedale mangiando fusilli in bianco e dividendoci un petto di pollo grigliato. A lui ha fatto sicuramente bene, a me un po’ meno. Mi sembro diventata Olivia”. (ride)

Insomma, Enrico è un uomo da sposare.

“E’ davvero molto bravo a casa. Lo chiamo cintura nera da casalingo. Sulla cucina un po’ meno perché si adagia considerando che mi metto solitamente io ai fornelli. Lui sistema però i letti, spazza per terra, rassetta e mette tutto a posto”.

A casa cosa dicono della tua partecipazione a “Tale e quale”?

“Sono tutti molto contenti. Martina non vedrà le imitazioni perché il programma finisce tardi e lei a quell’ora dorme. Poi tanto non mi riconoscerà nemmeno. E poi lei mi vorrebbe più imitatrice di Masha e Orso e di Minnie. Enrico invece si diverte. Tra l’altro, lui sarà anche uno dei giudici in una puntata perché è in promozione con il suo nuovo film. Già l’ho minacciato anche perché tanto a casa poi quella sera deve tornare”.

Enrico ti ha dato qualche consiglio?

“Mi ha suggerito di viverla con divertimento. Il mio intento è di migliorarmi ed è questo lo spirito con cui ho deciso di affrontare questa sfida”.

Questa esperienza ti permette anche di riappropriarti dei tuoi spazi e di respirare un po’.

“Lavoro da quando ho 18 anni. Quando sono rimasta incinta di Martina è stato per me un disastro perché non riuscivo a stare ferma. Ho continuato a scrivere pezzi comici e a darmi da fare. Anche adesso faccio dei salti mortali per accompagnarla a scuola e stacco mezz’ora prima per tornare a casa e farle il bagnetto. L’anno scorso rinunciai a partecipare ad una trasmissione Mediaset per poter stare con lei”.

Un film con Enrico lo faresti?

“Non mi vuole. Prende sempre le altre e io ormai gli ripeto che le attrici sono finite. Però è pur vero che mi subisce a teatro. (ride) Io comunque sarò presto al cinema in un film che inizierò a girare a settembre con Valentina Lodovini e Neri Marcorè. Sarà un personaggio piccolino ma molto divertente”.

Come te la cavi con il canto?

“Innanzitutto, il cognome è già una garanzia. (ride) Sono cresciuta con Anna Marchesini e Monica Vitti che per me sono delle straordinarie caratteriste. Quella è stata per me una scuola che mi è servita per essere più versatile. Quando mi trovo in macchina sul Grande Raccordo Anulare mi esercito a cantare tra un semaforo e l’altro”.

Magari chissà dovrai anche ballare. 

“Spero in un Alligalli”. (ride)


Your Comments

0 Responses to Flora Canto: “Dopo un’estate difficile pronta per una nuova sfida”



Post a Comment!

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Username*


Email*


Blog / Homepage?


Comment*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

s

Cerca

Categorie

Archivio Giornali PDF


© GP magazine • Autorizzazione del Tribunale di Roma n.421/2000 del 6 Ottobre 2000