Gabriele Rossi: Studio e voglia di fare per questo giovane attore


    gabriele rossi 1

Gabriele Rossi è giovane e questo lo sappiamo e lo vediamo. È un giovane talento del nostro mondo artistico, un ragazzo con un grande voglia di fare e di raggiungere l’impossibile. Il grande pubblico ha imparato a conoscerlo attraverso la sua partecipazione alla serie di Rai Uno “Un Passo dal Cielo” al fianco di Terence Hill.

di Simone Mori

Nella nostra conversazione ho percepito un artista che sa quello che vuole e sa bene che lo studio, la voglia di fare sono le forze motrici del suo mestiere. La fortuna? Anche lei ma per Gabriele è solo una minima parte.

Il tuo primo incontro con l’arte è stato con la danza. 

“Con la danza ho iniziato quando avevo solo 7 anni. Da li non ho mai smesso , studiando e perfezionandomi in varie scuole posso essere orgoglioso del mio percorso come ballerino. La recitazione è arrivata nel 2008 accanto alla grande Margherita Buy, nella miniserie mediaset Amiche mie. Un’esperienza che non scorderò mai”.

Qual è la filosofia di lavoro di Gabriele Rossi?

“Intanto quella di darsi da fare tanto. Non sarò simpatico alla folla dicendo che secondo me il lavoro in Italia non manca, siamo noi troppo drastici e negativi. Non si vive solo di fortuna ma che di studio e di voglia di emergere”.

Ti piaceva andare al cinema da bambino? Ti immaginavi di essere tu il protagonista? 

“Andavo spesso con la mia famiglia, però non pensavo mai di intraprendere la via della recitazione”.

Il tuo personaggio di “Un Passo dal Cielo”, Giorgio, ha un caratterino bello tosto. Sei così anche nella vita di tutti i giorni?

“No. Sono l’opposto. Vale a dire gentile e accomodante. Penso di essere un ragazzo come tanti”.

A cosa pensi sia dovuto il successo di “Un Passo dal  Cielo”?

“C’è sintonia tra i personaggi. Il commissario ed Huber, Terence Hill che è amatissimo da rutti noi, i registi. È una fiction fatta bene e con le persone giuste”.

Nessuna tensione sul set allora?

“Assolutamente no. Ripeto, un clima bello in un posto paradisiaco”.

In passato hai fatto parte del talent show di Milly Carlucci, “Altrimenti ci arrabbiamo”. Che esperienza è stata?

“Divertente. Mi sono messo in gioco serenamente in discipline che conoscevo a malapena. Questi talent mi piacciono e poi Milly mi ha trasmesso tutta la sua energia. Lo rifarei sicuramente”.

Cosa vorrebbe fare nel futuro Gabriele?

“I sogni sono tanti. Innanzitutto essere più riflessivo e meno impulsivo. Tendo sempre a riflettere poco ,invece voglio imparare a prendere il giusto tempo prima di una decisone importante. Poi vorrei che ci sia poi spazio per i giovani in tutti i settori dello spettacolo. Mi piacerebbe che i grandi, si fidassero di piu di noi. Non tradiremo questa eventuale fiducia ne sono sicurissimo”.

Ricordiamo che Gabriele Rossi, collabora con la Fondazione Devlata, una realtà rara nel panorama italiano che sponsorizza e produce progetti di interesse artistico e culturale.


Your Comments

0 Responses to Gabriele Rossi: Studio e voglia di fare per questo giovane attore



Post a Comment!

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Username*


Email*


Blog / Homepage?


Comment*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

s

Cerca

Categorie

Archivio Giornali PDF


© GP magazine • Autorizzazione del Tribunale di Roma n.421/2000 del 6 Ottobre 2000