Giovanna Chinaglia: un’artista in stile british


    giovanna-chinaglia-2

Se alla sua età, 40 anni e poco più portati divinamente, Giovanna Chinaglia è diventata la testimonial di un noto brand inglese del settore make-up ed è stata scelta come fotomodella per pubblicità e set fotografici, il merito è tutto di quel suo fisico un po’ curvy e del modo di fare decisamente British. Un’esplosione di eleganza e sensualità che in foto e pure nella vita reale fanno la differenza. Docente di Business English, il popolo dei social la conosce come “La Giò Contessina”, la modella che non ha avuto paura di mettersi in gioco nemmeno alla soglia degli “anta”. Il risultato è sotto gli occhi di tutti. In poco tempo è diventata testimonial Stargazer MakeUp London, ha mantenuto la collaborazione con L’Oreal, oltre ad aver realizzato svariate pubblicità fashion e glam che stanno girando nel “suo” Veneto, dove vive e lavora. Un successo all’insegna del motto “Healthy is better than Skinny” e la dimostrazione che le curve fanno la differenza se portate con classe.

Una classe che ha origini, anche geograficamente, lontane.

“I miei genitori sono italiani ma sono cresciuta in posti diversi, ho studiato in Inghilterra, ho vissuto in Messico ed ora vivo a Treviso. La mia famiglia è sparsa in tre continenti”.

Anche la fotografia ti ha accompagnato in questo lungo “peregrinare”.

“Certo! La fotografia ed io siamo amiche inseparabili direi, non vivrei senza. Abbiamo giocato insieme sin da adolescenti”.

Quel gioco è diventato… altro.

“Sicuramente oltre le mie aspettative”.

Tanti successi: alcuni personali, altri pubblici.

“È così: sono stata scelta due anni fa come testimonial di Stargazer MakeUp London, la mia immagine è in copertina sul loro catalogo, e sono una L’Oreal Girl. Rimango convinta che solo ad una certa età si acquisisca la consapevolezza di esprimere davvero tutta la propria femminilità e la più completa sensualità di donna”.

Di Giovanna Chinaglia si ha traccia anche al Festival del Cinema di Venezia 2016.

“Insieme all’amica e fotografa Cecilia Pennisi, la stessa fotografa che poi ha scattato il mio calendario bouduoir 2017, ho realizzato un set speciale per quella straordinaria occasione cui ha seguito il ModelSharing più grande d’Italia, il Romantic Photo Day. E poi, l’incontro fotografico con Umberto Verdoliva, maestro della Street Art. Sono stata la sua prima modella”.

E grazie alla fotografia…

“Sono cambiata in positivo, senza dubbio. La fotografia mi ha fatto vincere l’eterno non piacersi, la timidezza, la paura di non essere all’altezza”.

Tanta sensualità abbinata a tanta eleganza.

“Mi piace innanzitutto sentirmi donna, elegante, adoro la lingerie, i tacchi alti, una camicia selezionata. Amo gli accessori purchè non appariscenti. Sono una donna pratica”.

Che messaggio vuoi lanciare con le tue foto?

“Sta tutto nella citazione di Bresson: Porre sulla stessa linea di mira la mente, gli occhi, il cuore”.


Your Comments

0 Responses to Giovanna Chinaglia: un’artista in stile british



Post a Comment!

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Username*


Email*


Blog / Homepage?


Comment*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

s

Cerca

Categorie

Archivio Giornali PDF


© GP magazine • Autorizzazione del Tribunale di Roma n.421/2000 del 6 Ottobre 2000