Lavinia Biagiotti


    _biagiotti

“La moda è la migliore amica di una donna”

Quella per la moda è stata una scelta di vita. Ha conosciuto questo mondo da subito e così da vicino, che non avrebbe potuto non rimanerne affascinata, travolta, catturata 

di Fabiola Di Giov Angelo

Lavinia Biagiotti è figlia d’arte, ma in un modo molto personale ha saputo valorizzare questo privilegio di nascita. Perché come lei stessa afferma “l’importante è personalizzare, aggiungere un tocco, suscitare una piccola emozione”. E lei lo ha fatto pur lavorando al fianco della madre e imparando da lei. In questi anni ha voluto fortemente sperimentare ed innovare, lanciando nuove collezioni, Dolls, Bodywear, Jewels, Bomboniere e Uomo e promuovendo la sinergia tra la moda e lo sport due settori che contribuiscono a diffondere il prestigio del made in Italy. Per il suo impegno lo scorso 8 marzo ha ricevuto insieme ad altre eccellenze femminili italiane il premio Venere Capitolina per essersi distinta per merito e talento. Ha una forte passione per il ballo, soprattutto latino-americano e un grande amore per lo sport, il calcio soprattutto, infatti da anni gioca nella Nazionale Stilisti. Da poco più di un anno conduce un programma radiofonico su Radio 2 ‘Pronto e indossato’ e proprio da questa divertente esperienza è partita l’idea di un libro, un testo agile e snello, divertente e colorato che regala consigli e ricette di stile.

E’ appena uscito il tuo libro “Pronto e indossato”, sottotitolo “Ricette di stile per tutte le occasioni”. Ce ne vuoi parlare?

“L’idea del libro è nata in relazione alla trasmissione radiofonica che conduco il venerdì pomeriggio su Radio 2, ‘Pronto e indossato’, con le ‘Brave Ragazze’, Michela Andreozzi e Federica Gentile. Lo scopo è fondere insieme due mondi che appartengono alle donne, la moda e la cucina. Più che dare consigli la mia intenzione è quella di fornire delle vere e proprie ricette, come quelle che si danno per cucinare, mettendomi nei panni di donne che magari non hanno una grande esperienza e soprattutto hanno poco tempo, per cui la loro esigenza è quella di avere ricette facili e veloci”.

Le illustrazioni del tuo libro sono veramente accattivanti e il formato notebook carino e molto pratico…

“Sì è vero, ci tengo a dirlo che le illustrazioni sono di Francesca Galmozzi, ha fatto delle cose meravigliose. Con lei ci siamo divertite molto, perché la moda è divertimento, come del resto la cucina. Penso che la moda sia un’alleata delle donne e non mi piace parlare di ‘fashion victim’, infatti perché dovremmo essere considerate vittime della moda? La moda dona energia, aiuta a conquistare una persona, è una vera amica in tante occasioni”.

La prefazione al tuo libro è di un personaggio illustre del mondo della moda, tua madre Laura Biagiotti. Qualcosa da dichiarare?

“Certo, la mia immensa gratitudine e l’enorme privilegio che è stato per me essere sua figlia. Ho perso mio padre, Gianni Cigna, prematuramente e mia madre per essermi ancora più vicina ha rinunciato a molto, anche ad impegni di lavoro importanti magari per venire a vedere una mia stupida recita a scuola. Ho imparato tante cose da mia madre e le sono grata”.

Sei entrata a lavorare nell’azienda di famiglia che avevi 18 anni. Che tipo di esperienza hai vissuto? 

“Diciamo che ho sentito sempre forte l’impegno di essere al fianco di Laura Biagiotti. Non ho mai temuto il confronto, ma di sicuro ho avuto paura di sbagliare, di commettere degli errori. Ho dovuto fare la mia gavetta, ma è stata molto formativa”.

Impegnata nella moda, conduttrice radiofonica e hai appena pubblicato un libro. Cosa ami di più? 

“Tutto ciò che faccio è un grande privilegio. Penso di potermi definire una persona eclettica, perché mi piace il ballo e il calcio, sono curiosa ed ironica ed amo condividere le mie esperienze. Mi appassiona un po’ tutto quello che faccio e ovviamente adoro il mio lavoro e la mia azienda”.

Da esperta di moda trovi che in giro ci sia troppo cattivo gusto? 

“Penso che la perfezione non esista e se mai esistesse sarebbe noiosa, ma dobbiamo tendervi per quanto possibile. Io ad esempio sono una ragazza con la valigia, sempre di corsa, ma questo non giustifica il fatto di essere sciatta. E’ quello da cui le donne devono rifuggire, abbandonarsi alla sciatteria perché sono sempre di corsa e nel libro cerco di spiegarlo, dando consigli veloci per evitare questo inconveniente”.

Per concludere ti va di indicarci un itinerario di shopping per chi volesse trascorrere un week end a spasso per la Capitale?

“A Roma il centro storico non si può mancare. Vi si possono trovare dalle grandi catene come H&M alle grandi griffe italiane ed internazionali, soprattutto concentrate in via Condotti. Splendide sono le gallerie come la Galleria Sordi a piazza Colonna. Per chi ama poi la Roma cattolica proprio di fronte alla galleria può essere suggestivo visitare la Chiesa Santa Maria in Via dove bere l’acqua benedetta. La città di Roma è tutta meravigliosa da visitare, da Monti che è il ‘village’ di Roma per i curiosi di moda e design, a via Merulana, a Ponte Milvio. Ma nel mio libro scoprirete tanti altri meravigliosi itinerari”.

Chi è Lavinia Biagiotti

Lavinia Biagiotti è nata a Roma sotto il segno della Bilancia il 12 Ottobre 1978. Nel 1996, dopo la prematura scomparsa del padre Gianni Cigna, è entrata nell’azienda di famiglia, fondata nel 1965 dalla nonna Delia Biagiotti e portata al successo dalla madre Laura. Ha esordito nel 1997 per la prima volta uscendo in passerella al termine di una sfilata-evento al Cairo. Dal 2004 è Consigliere della Camera Nazionale della Moda Italiana, di cui rappresenta il componente più giovane mai eletto. Dal 2005 è Vice Presidente di Biagiotti Group. Dal 2011 è Consigliere di Pitti Immagine. I suoi interessi principali oltre alla moda sono l’arte e lo sport, che riesce a contaminare con il lavoro trovando sinergie inedite. Ama i viaggi, la natura, le amicizie, il teatro ed il ballo. Fa parte della Nazionale Stilisti in cui gioca con la maglia 78. Dal 2005 tiene una rubrica di moda mensile su Donna Moderna. Da marzo 2011 cura una rubrica di moda all’interno del programma radiofonico “Brave Ragazze” su Radio 2. E’ sostenitrice e Socio Onorario di “Care & Share Onlus” che opera in India.

 


Your Comments

0 Responses to Lavinia Biagiotti



Post a Comment!

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Username*


Email*


Blog / Homepage?


Comment*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>


© GP magazine • Autorizzazione del Tribunale di Roma n.421/2000 del 6 Ottobre 2000