Lisa Marzoli: “Sarò sempre grata a Maurizio Costanzo”


    _v2a0337-copy

È uno dei nuovi volti interessanti del nostro giornalismo, è stata al timone con Beppe Convertini per tutta la bella stagione ne “La Vita in Diretta Estate”. In questa nuova stagione televisiva la vedremo il sabato mattina con “Il caffè di Rai Uno” nel contenitore “Uno Mattina” e nel “Gran Varietà” con Maurizio Costanzo in seconda serata sempre sulla rete ammiraglia di Viale Mazzini.

di Silvia Giansanti

Di fronte abbiamo una donna che sprizza gioia, cultura e soprattutto umanità da tutti i pori. Non ci dobbiamo quindi sorprendere se una persona arguta e sensibile come Maurizio Costanzo l’ha scoperta e voluta al suo fianco. Un bel diamante grezzo da lavorare insomma, per ottenere una conduttrice come si deve. Alcune combinazioni fortuite, unite alla sua tenacia, hanno fatto raggiungere bellissimi traguardi a Lisa Marzoli. Instancabile e felice della sua vita, si divide tra passeggini, pappe, telecamere e assistenti di studio. Due anni fa è arrivata Ginevra, il dono più atteso.

Lisa, sei stata scoperta da Maurizio Costanzo. Come è successo?

“All’inizio conducevo il Tg3 del Lazio e mi è stato proposto di condurre un programma televisivo sugli animali. L’ho fatto per tre stagioni, ignara che uno come Maurizio Costanzo aveva una grande passione per gli animali e quindi la domenica mattina seguiva la trasmissione”.

Come lo hai scoperto?

“Perché un giorno è uscito un articolo su un giornale dove appunto Costanzo ha dichiarato che era uno spettatore di quel programma e che ammirava la compostezza della conduttrice. Si riferiva ovviamente a me. Sono rimasta talmente colpita da questa sua recensione che ho cercato il suo numero per ringraziarlo. Da quel momento abbiamo continuato a sentirci telefonicamente per parlare del regno animale e delle sue razze particolari che esistono al mondo. Abbiamo toccato anche argomenti lavorativi, fino a quando Maurizio mi ha proposto di co-condurre con lui ‘S’è fatta notte’. Sono stata onorata di questa sua proposta e così abbiamo iniziato la collaborazione che è durata varie stagioni”.

Per quale motivo pensi di essere piaciuta al famoso uomo coi baffi?

“Credo per l’umanità e la sensibilità che riesco a trasmettere, unite al giornalismo. Mi ha definita un materiale umano sul quale si poteva lavorare molto per tirare fuori una conduttrice televisiva a 360 gradi. Da tanto tempo, a detta sua, non incontrava una persona così. Per me è stato un padre putativo”.

Hai avuto da sempre il pallino del giornalismo?

“Pensavo di fare la giornalista sulla carta stampata, all’epoca vedevo nella tv un mondo distante da me. Non sapevo esattamente dove sarei finita, ma comunque il giornalismo è stato sempre nelle mie vene”.

Le tue prime esperienze in tv cosa ti hanno lasciato?

“Ho imparato che la televisione può rivelarsi un’arma a doppio taglio se non sai gestire determinate cose. Mi ritengo fortunata di aver lavorato con Costanzo; per me è stata una specie di seconda laurea, un master se così lo possiamo definire. E’ un mestiere dove si ruba con gli occhi, imparando dagli altri ma facendo tuo il lavoro. Dall’inizio ho capito che la tv era proprio fatta su misura per me. Ogni volta che si accende la lucetta della telecamera, mi sento a mio agio, ho scioltezza e la sento come fosse casa mia”.

Ti piace presentare eventi?

“A dir la verità salire su un palco mi mette un po’ di ansia, preferisco la telecamera e lavorare dentro uno studio”.

Per tutta l’estate sei stata in onda con “La Vita in Diretta Estate”. Cosa ti ha coinvolto di più?

“I vari racconti drammatici o meno della gente comune mi coinvolgono di più emotivamente”.

Quali argomenti preferisci trattare?

“Dal punto di vista giornalistico sono attratta dalla cultura”.

Un collega con cui sei particolarmente affiatata?

“Sempre lui, Costanzo”.

Una parola su Beppe Convertini.

“E’ un buono. Io vado d’accordo con i buoni d’animo”.

In che misura ti fai prendere da tutta la tecnologia che abbiamo a disposizione?

“Non molto, perché diventa poi un lavoro. Seguo i social ma non in maniera esagerata. Ho già mia figlia che mi assorbe tempo. La sera lascio il cellulare da una parte e mi dedico alla famiglia”.

Come procede la tua vita da mamma?

“E’ tutto un incastro, è tutto organizzato. Non nascondo di essere un po’ stressata, ma non si può fare altrimenti. Le mie giornate iniziano alle 7 e proseguono fino a mezzanotte. Ho rinunciato alle amicizie e alle uscite mondane”.

Nel poco tempo libero cosa preferisci fare?

“Stare sempre con mio marito e con mia figlia, soprattutto nel week end. Sono tutta casa e lavoro, ma ho trovato il mio equilibrio”.

C’è un angolo di Roma che ti affascina particolarmente?

“Il quartiere Coppedè dove ho abitato per molti anni. Spesso mi reco a piazza Mincio dove c’è la fontana delle rane che porta fortuna”.

CHI E’ LISA MARZOLI

Lisa Marzoli è nata ad Ortona (Chieti) il 12 febbraio del 1979 sotto il segno dell’Acquario con ascendente Capricorno. Caratterialmente si definisce giustiziera e tenace. Ha l’hobby della lettura, non è tifosa e ama mangiare i tortellini al ragù. Possiede due cani di razza Golden Retriever di nome Peppa e Grace e quattro gatti. Il 2017 è stato l’anno fortunato della sua vita, perché è nata sua figlia. Adora Roma ma le piacerebbe vivere a New York. E’ sposata dal 2016 con l’imprenditore Francesco Borrelli e ha una figlia di nome Ginevra. Da sempre ha avuto la passione per il giornalismo che l’ha portata a trasferirsi a Roma dove si è laureata e a soli 26 anni ed è diventata una giornalista professionista. Alle spalle ha numerose esperienze di lavoro. E’ stata direttrice del bimestrale culturale “Quarto Potere”, iniziando a condurre anche programmi televisivi. Dal 1999 è collaboratrice del “Resto del Carlino” e in seguito inviata per “Uno Mattina Estate”. Ha curato anche i testi per “Uno Mattina”. Nel 2007 si è occupata per il Tg3 delle rubriche Economia e Lavoro e Costume e Società, per poi passare ai servizi parlamentari Rai. Nel 2008 è stata inviata del TGR Lazio e mattatrice di “Buongiorno Regione”. Dal 2012 al 2015 ha condotto “Cronache Animali” su Rai Due. Nel 2016 è stata ingaggiata da Maurizio Costanzo a co-condurre “S’è fatta notte”. Quest’anno è stata chiamata con Beppe Convertini a “La Vita in Diretta Estate”.


Your Comments

0 Responses to Lisa Marzoli: “Sarò sempre grata a Maurizio Costanzo”



Post a Comment!

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Username*


Email*


Blog / Homepage?


Comment*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

s

Cerca

Categorie

Archivio Giornali PDF


© GP magazine • Autorizzazione del Tribunale di Roma n.421/2000 del 6 Ottobre 2000