Maria Grazia Cucinotta: Protagonista della Giostra di Sulmona


    mariagrazia-cucinotta-dsc_0332

Maria Grazia Cucinotta impersonerà la Regina Giovanna d’Aragona nel corteo storico della XXIII edizione della Giostra Cavalleresca, la rievocazione storica di epoca rinascimentale che si svolge ogni anno a luglio nella Città di Sulmona. La celebre attrice, portata nella cittadina abruzzese da Colangelo Management, sfilerà nel corteo storico che domenica 30 luglio precederà le sfide della Giostra Cavalleresca. Con lei saranno presenti il tenore Piero Mazzocchetti che canterà l’Inno nazionale prima dell’inizio delle sfide e presenterà brani del suo repertorio e l’attrice de “I Cesaroni” Roberta Scardola. Presenze di grande prestigio annunciate con orgoglio dal presidente dell’associazione Giostra Cavalleresca Maurizio Antonini e dal vice presidente Enzo Testa nel corso della conferenza di presentazione. La Giostra Cavalleresca rappresenta una tradizione antica della città di Sulmona che caratterizza tutto l’Abruzzo.

Che emozione sarà interpretare la regina D’Aragona in una manifestazione storica così famosa?

“Ne ho sempre sentito parlare soprattutto da una delle mie migliori amiche che vive a Sulmona. La cosa che preferisco poi è far sorridere le persone e una manifestazione di questo tipo che per qualche ora fa fare a tutti un salto nel passato è un ricordo indelebile per tutti gli spettatori. Per cui essere stata scelta da Maurizio Antonini e Enzo Testa per vestire i panni della regina è per me un grande onore”.

Qual è la regina che l’ha affascinata di più nella storia? 

“Le regine delle favole, quelle buone e quelle che erano principesse e diventando regine hanno avuto storie tormentate”.

I suoi progetti per quest’estate? 

Sto girando un film marocchino a Lucera in Puglia e finiremo le riprese a Casablanca.  Farò poche vacanze, ma per me la vera vacanza è quando sono a casa con la mia famiglia”.

Lei e sua figlia Giulia avete intrapreso una lotta contro il bullismo. Come sta andando? 

Molto bene. Vogliamo che i ragazzi parlino il più possibile del bullismo. Devono non solo denunciare i bulli, ma anche aiutarli a capire che stanno agendo nel modo sbagliato”.

Che mamma è Maria Grazia? E che figlia è Giulia? 

“Sono una mamma come tutte le mamme del mondo credo. E Giulia è come tutte le adolescenti del mondo. Infatti quando le chiedono che lavoro vuole fare da grande risponde sempre che non le piace né il mio né quello del padre. Vedremo quando sarà più grande quale strada sceglierà”.

Da poco ha partecipato a Celebrity MasterChef. Ma non è stato proprio un successo. E’ arrivata nona senza mai vincere una prova. Come mai?

“È stato uno stress pazzesco. E pensare che invece la cucina è una cosa che a casa mi rilassa enormemente. Lì invece la vivevo come un incubo.  Credo semplicemente che non fosse un programma nelle mie corde perché c’erano persone molto più preparate di me”.

Su Facebook ci sono una decina di profili a suo nome: veri o falsi? 

“È un mondo davvero pericoloso quello dei social network. Per fortuna oggi ci sono i profili ufficiali riconosciuti dalla spunta blu. Io invito sempre le persone che incontro a non accettare inviti di nessun tipo a mio nome”.

Quindi non le piacciono i social?

“Non sono affezionata a questo mondo. Non è una cosa fondamentale e credo non ci sia bisogno di far diventare la propria vita una cosa pubblica da esibire 24 ore su 24”.

E’ appena tornata dalla Cina. Cosa faceva tanto lontano da casa?

“Sono 11 anni che lavoro in Cina. Lì ho girato ben 5 film. Questa volta sono stata per festeggiare i 20 anni dalla nascita dello Shangai Film Festival”.

Il regista con cui vorrebbe lavorare? 

“Più che un regista mi affascinano le storie scritte dai registi per i film. Non ho un nome da fare in particolare”.

Lo street artist Jorit Agoch ha realizzato a San Giorgio a Cremano un murales dedicato a Massimo Troisi in cui è raffigurata la scena in cui Troisi la bacia. Lo sapeva? 

“Mi hanno inviato il video per farmelo vedere. È bello ed emozionante che una città dedichi un’opera a chi ha reso quel quartiere così famoso nel mondo. Spero di andare presto di persona. E’ una promessa che faccio a San Giorgio a Cremano. E io mantengo sempre le promesse”.


Your Comments

0 Responses to Maria Grazia Cucinotta: Protagonista della Giostra di Sulmona



Post a Comment!

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Username*


Email*


Blog / Homepage?


Comment*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

s

Cerca

Categorie

Archivio Giornali PDF


© GP magazine • Autorizzazione del Tribunale di Roma n.421/2000 del 6 Ottobre 2000