Marika Costabile: “Il lavoro di attrice mi riempie la vita”


    marika-costabile-018-copy-web

Scopriamo una delle protagoniste della fiction “I Bastardi di Pizzofalcone”

di Mirella Dosi

Marika Costabile è un’attrice di Torre Annunziata che sta vivendo un momento d’oro. Dopo il successo al cinema di Tonno Spiaggiato, per il secondo anno è nel cast di “I bastardi di Pizzofalcone”, fiction di Raiuno con Alessandro Gassman in onda ogni lunedì sera. Lei è Chanel, una ragazza impicciona, sempre pronta a mettere il naso nelle faccende altrui, che ama la musica.

Quanto c’è di Marika nel personaggio?

“Devo ammetterlo, anch’io sono un po’ impicciona come Chanel e soprattutto come lei dico sempre quello che penso. Mi ha fatto da subito simpatia questo personaggio così allegro e colorato. Ho lavorato affinché Chanel potesse rappresentare un po’ tutte le ragazze di Napoli e quindi anche me. Anche se lei è più festaiola e mondana di Marika. Infatti quest’anno non la vedremo più ballare nella sua camera ma nei locali di tutta Napoli”.

Che effetto ti ha fatto essere riconfermata per la seconda stagione? Te lo aspettavi?

“Più che aspettarlo, lo speravo. Questo lavoro è abbastanza imprevedibile quindi non bisogna dare mai nulla per scontato. Quando ho saputo di far parte anche della seconda stagione de ‘I Bastardi di Pizzofalcone’ ne sono stata molto felice. Chanel è il mio primo personaggio quindi sono molto legata a lei e poi sono fan de ‘I Bastardi…’ da ancor prima che diventassero una fiction”.

I tuoi rapporti con i big della serie? Ci racconti qualche aneddoto?

“Ho avuto la fortuna di lavorare fin da subito a fianco di Alessandro Gassman, un attore dalla indiscutibile bravura ma soprattutto un grand’uomo. Lui è stato il mio maestro di set. Sempre pronto a dispensare ottimi consigli e interessanti suggerimenti, sempre disponibile nel provare e riprovare le nostre scene prima del ciak. Molto serio e professionale quando si lavora ma durante le pause un vero burlone. Era il mio ultimo giorno di set e nelle pausa tra una scena e l’altra ci siamo divertiti a farci fotografare con facce buffe, foto che custodisco molto gelosamente”.

Con chi guardi le puntate in onda e dove? Hai un gruppo di ascolto?

“Quest’anno come l’anno scorso ho avuto il piacere di guardare la prima puntata insieme al cast e al pubblico presente in sala al Teatro Mercadante di Napoli. Le altre le guardo sempre a casa con la mia famiglia. Al termine poi di ogni puntata ho il piacere di rispondere a numerosi messaggi, sui social, di amici e fan della serie che mi chiedono qualche piccolo spoiler o mi raccontano le loro opinioni ed emozioni riguardanti l’ultimo episodio”.

Le tue serie tv del cuore? 

“Ne ho troppe! Adoro le serie tv, riesco a guardare una stagione intera in soli 2 giorni. Sono iscritta a tutte le piattaforme proprio per non perdermene nessuna. Guardo qualsiasi genere: commedia, drammatico, fantasy, anche se in particolar modo amo il crime/poliziesco. Mi piace cercare di risolvere il caso prima del protagonista. Una su tutte ‘Breaking Bad’”.

Tv o cinema? Cosa preferisci?

“Come spettatrice preferisco il cinema soprattutto se la sala è vuota cerco di andarci sempre in orari e giorni poco comuni, perché il silenzio, il buio, il maxi schermo e il suono in tutta la sala regalano una magia che ti fa immergere completamente nel film. Anche se però devo ammettere che per una questione di tempo guardo molto di più la tv tra film e fiction. Da attrice ho avuto l’opportunità di lavorare in entrambi gli ambiti e no, non ho una preferenza. Per me è impossibile averla, amo questo lavoro in ogni sua forma e sfumatura”.

La scorsa estate ti abbiamo vista al fianco di Frank Matano. E per avere la parte sei dovuta ingrassare 10 kg. È stato difficile? Li hai ripersi?

“È stata difficilissimo aumentare o diminuire di peso non è mai cosa facile. Io l’ho fatto per lavoro e sono felice di aver avuto questa opportunità: dedicarsi ad un ruolo anima e corpo, trasformarsi per quel ruolo. Il percorso per riacquistare la mia forma fisica ideale, non è ancora terminato ma sto vivendo tutto questo con molta serenità. Amo le mie forme morbide”.

Il tuo fidanzato è geloso se ti vede baciare qualcuno sul set? O è più geloso papà Costabile?

“Ah bella domanda! Sì sono fidanzata e lui come qualsiasi persona innamorata è geloso, qualche scena sicuramente gli ha creato un po’ di fastidio ma è molto intelligente e sa distinguere la mia vita privata dal mio lavoro. Non mi ha mai ostacolato. Mio padre mi ha sempre accompagnato ai provini, ai corsi di recitazione che ho frequentato, mi ha sempre appoggiata in questo mio sogno ma credo che nel momento in cui dovrò interpretare qualche scena che vada oltre il bacio… allora in quel caso avrà qualcosa da dire. Per ora tutto tranquillo, per fortuna”.

Un sogno nel cassetto?

“Ne ho cosi tanti che un cassetto non basta, uno su tutti è sicuramente quello di non smettere mai di fare questo lavoro. Il lavoro che amo da sempre e che riempie la mia vita”.

Outfit: Seta Atelir

Make-up: Rosy Ascione

Hair: Gino Vituperio


Your Comments

0 Responses to Marika Costabile: “Il lavoro di attrice mi riempie la vita”



Post a Comment!

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Username*


Email*


Blog / Homepage?


Comment*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

s

Cerca

Categorie

Archivio Giornali PDF


© GP magazine • Autorizzazione del Tribunale di Roma n.421/2000 del 6 Ottobre 2000