Mavina Graziani: Mamma, attrice e imprenditrice


    mavina-graziani-10

Interpreta Assunta Ceravolo in “Squadra Mobile”. Presto la vedremo al fianco di Raoul Bova

di Francesco Fusco

L’attrice di “Squadra Mobile” si racconta a GP Magazine. Una vita dedicata alla famiglia e alla carriera. E’ giovanissima e già mamma di due figli. Prossimamente sarà in tv al fianco di Raoul Bova in “Ultimo” e sogna il grande schermo.

Quando hai capito di voler intraprendere la carriera di attrice?

“All’età di tre anni quando mio padre mi inseguiva con la telecamera per casa e mi chiedeva ‘Che fai Mavina?’ Ed io: ‘Faccio l’attrice sotto le piante’. E’ un lavoro che ho voluto fare da sempre, sono nata con la voglia di stare sul palcoscenico. Ho iniziato da piccola facendo la danza poi ho frequentato corsi di recitazione, teatro a scuola e durante il periodo adolescenziale ho cominciato a lavorare come fotomodella finché poi ho frequentato le prime accademie, corsi di teatro… non mi sono mai fermata fino a due anni fa quando sono rimasta incinta della mia seconda figlia”.

Chi interpreti in “Squadra mobile” e quali differenze noti tra Mavina e il personaggio Assunta Ceravolo?

“Assunta Ceravolo è una donna che frequenta la malavita, è la compagna di un uomo criminale. Di fronte alla morte del suo compagno lei ha sete di vendetta e quindi di andarsi a prendere ciò che spettava a lui. Si va a interfacciare con personaggi loschi, minacciandoli, ma si rende conto che si è messa in una situazione pericolosa perché tentano di ammazzarla e quindi tenta la fuga… E poi il resto non lo racconto. (sorride ndr) Un ruolo anni luce dalla mia vita di tutti i giorni perché vivo quotidianamente nel fantastico mondo dei bambini, essendo madre di due figli”.

Hai recitato accanto a Raoul Bova in “Ultimo”. Raccontaci questa esperienza.

“Recitare con Raoul Bova è stato difficile, sotto un punto di vista femminile dovendo resistere al fascino di un bellissimo uomo. Ma ho incontrato una persona veramente bella perché mi ha messo a mio agio e mi ha dato un sostegno sul set anche perché interpretavo un ruolo molto drammatico. Una persona umile e gentile. E’ stata una bella esperienza e mi sono trovata bene soprattutto con la produzione”.

Come fai a conciliare gli impegni di mamma, di attrice e di imprenditrice, visto che gestisci anche un’attività commerciale a Roma?

“Come faccio non lo so nemmeno io. Mi trasformerò in un super eroe. Le mie giornate iniziano all’alba e finiscono tardissimo la sera. Corro come una matta, non amo stare a casa sul divano, sono una persona dinamica. Amo i miei figli da morire e amo anche il mio lavoro, poi mi sono lanciata nell’imprenditoria perché il commercio è una roulette russa e quindi non mi annoio. Ho bisogno di essere stimolata… faccio la mamma a tempo pieno, faccio l’attrice perché non posso rinunciare a questo mestiere e faccio l’imprenditrice perché il lavoro dell’attore è altalenante. Oggi c’è, domani non c’è. Quindi ho aperto un negozio rivolto ai bambini, perché sono i clienti migliori che possiamo avere. Mi diverto perché c’è moda. Il negozio è il mio terzo figlio”.

Progetti futuri?

“Sì ce ne sono tanti. Siamo in stagioni di casting e quindi chissà. Vedremo cosa accadrà e lo scopriremo solo vivendo”.


Your Comments

0 Responses to Mavina Graziani: Mamma, attrice e imprenditrice



Post a Comment!

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Username*


Email*


Blog / Homepage?


Comment*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

s

Cerca

Categorie

Archivio Giornali PDF


© GP magazine • Autorizzazione del Tribunale di Roma n.421/2000 del 6 Ottobre 2000