10/04/2022
HomeCulturaPratolaLegge: la bella scrittura s’incontra nel cuore dell’Abruzzo

PratolaLegge: la bella scrittura s’incontra nel cuore dell’Abruzzo

di Roberto Ruggiero –

Si svolgerà il 20 e 21 agosto a Pratola Peligna (Aq) la prima edizione del Festival Letterario, curato dall’agenzia letteraria Contrappunto House Of Books, con la direzione artistica della RR Management – Ufficio Stampa e Comunicazione.

Il Festival nasce dalla volontà di promuovere gli autori e le loro novità editoriali in location alternative rispetto alla tradizionale libreria, portando i protagonisti nei luoghi di aggregazione culturale e sociale e in location di particolare suggestione, favorendo anche la promozione turistica e culturale del territorio.
PRATOLALEGGE scommette sull’editoria indipendente di qualità, dando voce ad autori e editori che si impegnano per realizzare progetti editoriali innovativi, dai contenuti interessanti e fuori dagli schemi di un’editoria che è sempre più al servizio delle tendenze – dimenticando che il primo obiettivo di chi scrive, e di chi pubblica, è “creare nuovi orizzonti culturali” fuori da stereotipi e comodi sentieri.
La prima edizione del Festival si terrà in due location particolarmente significative e amate: il Santuario della Madonna della Libera e la terrazza di Palazzo Colella.
L’intento è chiaramente anche quello di valorizzare i luoghi di Pratola Peligna che creano aggregazione e senso di identità, e che possono accogliere i visitatori della Valle – che è stata “riscoperta” anche grazie al turismo di prossimità, lanciato dal post lockdown e che tanto bene può fare a un territorio ricco di meraviglie naturali, artistiche e eno-gastronomiche.
PRATOLALEGGE intende aprire un sentiero nuovo, in cui cultura e intrattenimento si prendono per mano, stimolando il pubblico ad avvicinarsi a nuovi autori e nuove interessanti storie, scritte con grande attenzione ai contenuti e allo stile.
Perché scrivere bene sembra scontato, ma non lo è. Gli autori e gli editori scelti per la prima edizione del Festival Letterario rappresentano la bella scrittura, quella che nasce da impegno e attenzione alla lingua, ma soprattutto dalla necessità narrativa e di comunicazione degli autori – rispetto a temi importanti, che troppo spesso vengono banalizzati.
La prima serata, il 20 agosto alle 21.00, vedrà ospiti Federico Pini (giornalista Mediaset), autore di “Una finestra sul cielo” (Intrecci Edizioni) e Claudio Capretti (militare di carriera e scrittore), autore di “Anime libere” (Intrecci Edizioni).
La serata sarà arricchita da un intervento musicale – con i brani di musica pop suggeriti dal libro di Federico Pini, e la presentazione del brano – originale – dedicato alla Madonna della Libera di Pratola Peligna.
La seconda serata sarà dedicata alla novità editoriale di Valeria Bobbi (giornalista di “Metro News”), autrice del romanzo “Il demone del grasso” (Undici Edizioni), con la partecipazione di Sara Carnevale, scrittrice e nutrizionista, autrice di “Tutto il peso di una caloria” (Intrecci Edizioni). A chiudere la serata, una performance di cooking demonstration.
La manifestazione gode del sostegno della Pro Loco e del Comune di Pratola Peligna, che hanno accolto con grande entusiasmo il progetto proposto da Contrappunto House Of Books e RR Management, che si augurano di costruire un percorso culturale e artistico di grande qualità.

Condividi Su:
POST TAGS:
“In due ore o poco
Cinzia Tani: bene e

redazione@gpmagazine.it

Valuta Questo Articolo
NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO