Sabrina Hammami: Una stella a tinte nerazzurre


    img_9783_facetune_13-10-2017-01-02-34

Con un video a tinte nerazzurre, realizzato per anticipare il derby Inter-Milan, ha definitivamente stregato il popolo del web che l’ha eletta a personaggio web del momento.

Con oltre centomila visualizzazioni, Sabrina Hammami si è conquistata un posto nel cuore dei tifosi interisti ma non solo. Gli sportivi di tutta Italia hanno imparato a conoscerla. Merito di un fisico mozzafiato, di una sensualità che non sfugge allo sguardo e di una simpatia contagiosa. Perché sui social, da un po’ di mesi a questa parte, Sabrina non teme rivali. Le sue partecipazioni – rigorosamente in diretta – agli appuntamenti settimanali della pagina Facebook “Cresciuti a pane, calcio e ignoranza”, viaggiano costantemente oltre le 50.000 visualizzazioni. A suon di post, belle foto e tante idee, si sta facendo strada a tutta velocità. Sarà che per via delle sue origini – metà brasiliana, metà tunisina – che le regalano lineamenti che non posso passare inosservati, sarà che il suo fisico da sballo la fa apparire semplicemente meravigliosa in ogni scatto. Fatto sta che quasi 30.000 persone la seguono su Instagram e presto potrebbero spalancarsi per lei le porte del piccolo schermo e della pubblicità. Insomma, lo spettacolo la attende e il futuro sembra decisamente roseo.

Partiamo proprio dall’ultimo video che ti ha vista protagonista.

“Con la collaborazione del video-artist Peter Marvu, ho scelto di promuovere il derby Inter-Milan guardandolo con l’occhio della ragazza che si prepara per scendere in campo. Ed allora eccomi sotto la doccia o ripresa mentre infilo maglietta, pantaloncini e calzettoni. Ed infine, sul campo di calcio. Un tocco di sensualità per rappresentare il pallone”.

Ed il successo è stato fragoroso.

“Oltre 100.000 visualizzazioni, una vasta eco sui mass media e un nuovo servizio su Sport Mediaset. E fra i tanti che hanno voluto guardare le mie Instagram Stories, c’è anche lei: Wanda Nara”.

Un boom che ti ha consacrato regina dei social.

“Mi piacciono e sto scoprendo la possibilità di abbinare il mio personaggio a prodotti di valore. Così, ho avviato collaborazioni di cui sono davvero fiera: fra le tante, cito quella con Vesuvio Cadeau di Pastore Gioielli. Ma altre sono alle porte, io non mi fermo e continuo a crescere su Instagram. Sto tagliando il traguardo dei 35.000 follower”.

Torniamo indietro nel tempo. A 16 anni hai mosso i primissimi passi…

“Ho realizzato i primi shooting ed ho seguito un corso di dizione, portamento e recitazione con Franco Battaglia. Poi, a distanza di qualche anno, ho deciso di buttarmi in questo mondo a testa bassa”.

Ed i risultati sono arrivati subito.

“Ho avuto il piacere di avere più pubblicazioni su Men’s Health, quindi sono stata testimonial per ‘Se Puede’, brand di abbigliamento sportivo. Ed inoltre sono stata fra le pokerine in una trasmissione tv che era a tutti gli effetti una scuola di poker rivolta alle donne”.

Naturalmente, tante fotografie.

“Sono stata scelta per numerosi shooting, ringrazio le mie misure 88-63-93 ma anche il mio carattere. Penso che in uno scatto si veda sempre la volontà di esprimere sensualità, determinazione, simpatia. E io vedo la fotografia come uno strumento per poter rappresentare al meglio, ed anche sponsorizzarlo, un brand”.

Di recente poi il grande pubblico ti ha conosciuta a tinte nere e azzurre.

“Da sempre sono tifosa dell’Inter, così mi è venuta l’idea di unire l’utile alla… fotografia. Ed ecco il servizio in body-painting dove sul mio corpo è stata disegnata la seconda maglia dell’Inter. Il servizio ha fatto il giro del web, come fortunato emblema di associazione fra sport e sensualità”.

Ma non è finita qui.

“Ho collaborato con Le Iene per uno scherzo a Bobo Vieri, all’orizzonte potrebbe esserci qualcosa di nuovo tale per cui mi rivedrete in tv. Certo, non nego che il mio sogno è quello di arrivare a condurre una trasmissione. Dite che ce la farò?”.

Intanto qualche esperienza davanti alla telecamera te la sei fatta.

“Sono stata la protagonista di due videoclip musicali: il brano raggaetton ‘Marysol’ di Yansel, Leeder e Hush, e poi il singolo ‘Grovigli’ di Daniele Azzena. Ma anche su Facebook avete la possibilità di vedermi in diretta, ogni venerdì”.

Ancora una volta c’entra il calcio…

“Seguite la diretta delle 19 del venerdì sulla pagina Facebook ‘Cresciuti a pane, calcio e ignoranza’ e mi vedrete alle prese con le probabili formazioni e con i consigli per il Fantacalcio. Avete la possibilità di interagire con me, io prometto di arrivare sempre super preparata”.

Quali sono i tuoi punti forti?

“Fisicamente dico… il fondoschiena, ma curo il mio fisico facendo palestra e trattamenti estetici. Penso però che il cervello, abbinato alla mia proverbiale caparbietà, mi spinga ad ottenere ciò che voglio. E poi non nego che mi piace essere al centro dell’attenzione”.

CONTATTI

https://www.instagram.com/iamsabrinahammami/


Your Comments

0 Responses to Sabrina Hammami: Una stella a tinte nerazzurre



Post a Comment!

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Username*


Email*


Blog / Homepage?


Comment*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

s

Cerca

Categorie

Archivio Giornali PDF


© GP magazine • Autorizzazione del Tribunale di Roma n.421/2000 del 6 Ottobre 2000