Tommaso Labate: Il giovane “talento” del giornalismo


    tommaso-labate-foto-di-giacomo-maestri-2

È uno dei più preparati giornalisti italiani della nuova generazione. Per la sua professionalità e simpatia è apprezzato da quasi tutti i politici. Ha una grande passione: la Playstation

di Simone Mori

Trentotto anni, cosentino di nascita ma cresciuto e innamoratissimo della sua Marina di Gioiosa Ionica, Tommaso Labate è uno dei giornalisti di nuova fascia più apprezzato del panorama nazionale. Quando intervista non teme l’intervistato, quando scrive non si fa mettere facilmente i piedi sopra al suo pensiero. In questa breve, ma coincisa chiacchierata Tommaso ci racconta a che un segreto: la sua passione per la play station!

Tommaso, come ti sei affacciato al giornalismo?

“E’ il lavoro che ho sempre sognato di fare. Concretamente, ho iniziato con uno stage al Riformista di Antonio Polito nel 2003. Un anno dopo, l’assunzione e l’inizio del praticantato. Sono stato fortunato, erano gli ultimi tempi prima che la crisi economica travolgesse anche l’editoria. Uno più bravo di me, oggi, farebbe e fa molta più fatica”.

Ci ricordi le tue prime esperienze ed i tuoi primi articoli?

“La notte prima dell’inizio dello stage promisi a me stesso che avrei scritto un articolo entro il primo mese. Lo scrissi il primo giorno. Era su una sentenza della Consulta sulla legge Bossi-Fini. Il secondo giorno intervistai Lamberto Dini. Il terzo Marco Pannella”.

Hai già avuto tante”varianti” nelle tua carriera: puoi parlarcene?

“A variare è il mezzo. Carta stampata, tv, ora anche web con Corrierelive. Ma il modo di fare il mestiere è rimasto lo stesso”.

L’intervista uscirà a ridosso o immediatamente dopo le elezioni del 4 marzo. Come immagini il dopo?

“Un gran casino” (ride, ndr)

Il Rosatellum era una legge necessaria?

“Era necessaria una legge. Non il Rosatellum”.

Agli occhi dell’Europa, non avere un governo eletto dal popolo può sembrare strano?

“Per i tedeschi e gli spagnoli non credo sembri strano”.

Ci puoi dare un tuo parere sui leder italiani? Se sono veramente dei leader o i leader non esistono più?

“Leader è chi governa i processi politici, non chi li subisce. A fare dichiarazioni coi sondaggi in mano sono buoni tutti. Ma se un politico deve solo assecondare gli umori del momento, perché non metterci un robot o un computer al posto suo? Prendi la Merkel. Piaccia o no, è una leader. Possiamo dire lo stesso dei nostri capi partito?”.

La crescente xenofobia tocca ormai anche l’Italia. Cosa ne pensi?

“Sono molto preoccupato. Ma molto”.

Parlando con uno dei mie dottori siamo convenuti che l’ignoranza è il male del momento. 

“D’accordo al mille per mille. La rivoluzione oggi ha una sola parola: scuola. Fare l’insegnante non dev’essere l’ultima spiaggia per chi non trova altro. Vanno selezionati al meglio e stra-pagati. Segnalo bene, stra-pa-ga-ti”.

Sei apprezzato per la tua spontaneità e simpatia un po’ da tutti i politici. Non trovi sia vero?

“Beh, ti ringrazio Simone. È un bellissimo complimento. Spero di meritarlo”.

Il Tommaso Labate senza penna e moleskine. Sappiamo che sei tifoso dell’Inter e amante della tua terra d’origine. Poi?

“Domanda troppo lunga e complessa. Ti rivelo una cosa che sanno in pochi. Sono un malato di Playstation. Avessi più tempo libero mi iscriverei a un campionato di Pes 2018. Ti garantisco che non sfigurerei affatto”.

Anche tu ti trovi spesso con qualche hater sui social. Ti da fastidio la cosa?

“La verità? Nulla. Zero totale”.

L’ultima domanda. Come sarebbe il mondo ideale per Tommaso Labate?

“Sai qual è la parola chiave, secondo me? Fratellanza. Il mondo ideale per me è più fraterno di quello di oggi”.


Your Comments

0 Responses to Tommaso Labate: Il giovane “talento” del giornalismo



Post a Comment!

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Username*


Email*


Blog / Homepage?


Comment*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

s

Cerca

Categorie

Archivio Giornali PDF


© GP magazine • Autorizzazione del Tribunale di Roma n.421/2000 del 6 Ottobre 2000