08/14/2022
HomeGustoAnthony Peth lascia “Chef in campo” e lavora su nuovi progetti televisivi

Anthony Peth lascia “Chef in campo” e lavora su nuovi progetti televisivi

“Gustibus”, “Top Music”, “Trend”, “People”, sono alcuni dei successi televisivi di Anthony Peth, partito come inviato per Sky nella sezione cinema, in seguito approda nelle maggiori reti televisive, come La7, Mediaset e Rai, con la sua professionalità e simpatia che le hanno fatto percorrere una strada sempre in salita. In pochi anni è diventato uno dei volti più seguiti e amati delle trasmissioni di cucina nel piccolo schermo. Proprio qualche ora fa nelle sue pagine social ha rivelato attraverso dei post di abbandonare definitivamente Chef in campo, la fortunatissima trasmissione che lo ha visto al timone per ben tre anni. Format prodotto dalla AF Project e diretto dal regista Mario Maellaro e scritto dall’autore Mediaset Marco Marcocco, con cui il conduttore sardo ha una grande stima, ringraziandoli pubblicamente per l’opportunità concessa e tutto il cast che ha sempre portato a termine una trasmissione di successo, divenuta negli anni una serialità ormai certa, con professionalità e determinazione. “Si conclude per me un’ esperienza durata tre anni e sono sicuro che chi prenderà il mio posto, sarà un valido conduttore/trice. Sono tante le persone che vorrei ringraziare, in primis voi caro pubblico che per tre edizioni siete stati tantissimi. Vorrei ringraziare tutta la squadra di questa fantastica trasmissione, la produzione @afproject e Francesca Aiello, il mio regista Mario Maellaro , il mio autore e tutto il cast, uno ad uno!  Grazie agli 82 ospiti del mondo della TV, del cinema, della moda e dello sport che si sono raccontati attraverso la cucina di “Chef in campo”. Adesso è arrivato il momento di chiudere un grande capitolo e cogliere quello che la vita ha di bello da offrirmi“. Questo quello riportato nelle sue pagine di Facebook e Instagram che ha stupito chi lo segue.
Anthony Peth è di origini sarde, legato alla sua terra ha sempre ricordato la penisola italiana in più occasioni. Ricordate il programma Gustibus, in onda ogni domenica mattina su La7, che per tanti anni ha portato la rete di Cairo, ad affiancarsi agli ascolti della rete pubblica? Ebbene Anthony Peth ha partecipato anche a quella, conducendo le esterne e raccontando il bel Paese. Della sua vita privata si sa ben poco, di recente però è apparso su diversi programmi Rai e Mediaset, per raccontare la sua più grande battaglia, che ha tenuto nascosto a tutti per molti anni, il conduttore Tv ha lottato contro un brutto tumore alle ossa, rimanendo per diversi anni in cura e subendo numerosi interventi chirurgici, che lo hanno portato addirittura a non poter camminare per tanto tempo. Oggi sta bene e da ciò che vediamo è in splendida forma. Una dichiarazione che ha sorpreso tutti ma come lui stesso afferma in più occasioni : “Spesso si giudica uno sguardo triste, non sempre si sorride, dietro ognuno di noi c’è una storia da raccontare, e come tale va rispettata, senza giudizio. Non ho mai voluto raccontare la mia storia perché ancora ero a rischio, ma oggi posso dirlo, il cancro si può sconfiggere. Un gesto il suo altruista e con estrema dignità aiuta tante associazioni umanitarie, senza far trapelare nulla”.

Al momento possiamo vedere Anthony Peth nelle repliche di Chef in campo, che andranno in onda per tutta la stagione estiva e dal punto di vista professionale sembrano esserci dei cambiamenti in vista per il conduttore sardo, un nuovo progetto in Spagna e per l’autunno una nuova avventura per la Rai.

Condividi Su:
Boomdabash feat. Ann
GP Magazine luglio 2

redazione@gpmagazine.it

Valuta Questo Articolo
NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO