12/05/2022
HomeSpettacoloUn classico di Natale? James Stewart e il suo successo “La vita è meravigliosa”

Un classico di Natale? James Stewart e il suo successo “La vita è meravigliosa”

di Simone Mori –

È proprio vero che prima di incontrare un grande amore, l’amore che ti fa finalmente sentire bene, sentire realizzato, possono volerci anni. La verità, però, è che prima o poi arriva. È successo anche a James Stewart, attore di grande fascino e di immensa qualità, vincitore del premio Oscar nel 1941 per “Scandalo a Filadelfia” e nel 1985 alla carriera. Ve lo ricordate nel grande classico “La vita è meravigliosa”?. Sicuramente in questo periodo natalizio, come ogni anno, verrà riproposto e ci farà commuovere ancora una volta. Il giovane James, negli anni ‘30 ebbe relazioni con le più belle attrici di Hollywood a cominciare da Ginger Rogers con la quale condivideva una forte passione per la politica: entrambi si definivano estremamente conservatori. Le cose però non funzionarono e allora ecco che sul set di “Partita d’azzardo” ci fu un altro incontro da mille e una notte con Marlene Dietrich. Lo stregò con il suo fascino misterioso, la sua dialettica ricercata, ma il tutto durò poche settimane. La diva risultò ingestibile per il timido James. Brevi, ma intense le storie con la magnetica Olivia De Havilland e con Margaret Sullavan. Quest’ultima però aveva già il cuore che batteva per un altro gigante del cinema, Henry Fonda. Sul set di “La vita è meravigliosa”, Stewart conobbe Donna Reed, protagonista femminile della pellicola. Tra i due c’era chimica, ma l’attrice era già sposata e nessuno dei due volle complicare le cose. Ma tutto ha un perché. Infatti, nell’estate del 1948, ecco l’incontro che mise fine alla turbolenta vita amorosa di James. Gloria McLean era una donna bella, dotata di umorismo e dai modi gentili: per l’attore fu un vero colpo di fulmine e l’anno dopo si sposarono, iniziando un matrimonio lungo 44 anni, fino alla morte di Gloria avvenuta nel 1994. I due ebbero due figli e insieme agli altri due avuti dalla McLean dal suo precedente matrimonio formano una bella famiglia. In un’intervista nel 1985, James Stewart affermo: “Ho avuto un’esistenza fortunata e devo dire che nonostante tutto, la vita è dannatamente meravigliosa!”. 

Condividi Su:
POST TAGS:
Pratola Peligna acce
Himorta: La cosplaye

redazione@gpmagazine.it

Valuta Questo Articolo
NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO