Antonio Dimartino


    antonio di martino 3

E’ un dj e producer molto apprezzato. Ha suonato nei più importanti club milanesi e internazionali. Ha iniziato per gioco a 16 anni. Ha una carriera televisiva alle spalle e nel 2010 ha vinto il concorso “Il più bello d’Italia”

di Marisa Iacopino

Antonio Dimartino, dj e producer di origini pugliesi, sulla scena musicale da diversi anni. Parte dalle consolle dei più importanti club milanesi come Hollywood, Magazzini Generali, The Club, Old Fashion, Nepentha, per approdare in molti locali di tutta Italia ed Europa quali: le Rotonde del Valentino, il Millionaire Club (Piemonte); Decò, Villa Pigalle (Veneto), Le Ciel, Crystal, Blu Martini (Svizzera) proponendo le sue produzioni progressive and deep house con varie contaminazioni musicali.. Dall’ottobre 2014 conduce il programma radiofonico “Music on the Road” su Radio Project ed è il dj ufficiale del Magazine MAXIM. Oltre ad essere dj e producer, Antonio è noto al grande pubblico per la sua carriera televisiva su Mediaset e Rai. E’ nato a Taranto 26 anni fa.

Antonio, come si diventa dj?

“Con tanta passione e voglia di imparare, anche se non è detto che tutti abbiano le caratteristiche nel diventare dj. Molti pensano che sia un gioco essere dj ma invece è una scelta di vita e per me lo è da circa dieci anni”.

Ricordi come hai iniziato? 

“Ho iniziato per gioco a 16 anni con un amico dj professionista. E all’epoca avevo già fatto due anni di accademia per imparare solfeggio e suonare batteria acustica. Da li iniziò il tutto”.

Qual è stata la prima attrezzatura che hai avuto?

“Era una console con giradischi numark, erano bei tempi in cui si utilizzava ancora il vinile”.

Hai suonato nei club più importanti di Milano e del nord Italia. Sei soddisfatto di ciò?

“Sono molto soddisfatto del percorso che sto facendo e della mia crescita professionale attuale, vedo che il mio continuare a prepararmi studiando e i miei sacrifici mi danno le soddisfazioni da me aspettate. Anche se voglio crescere professionalmente sempre di più”.

Qual è il tuo genere? 

“Deep And future house”.

Progetti musicali in cantiere?

“E’ appena uscito il mio nuovo progetto ‘De Martijn’ con un brano intitolato ‘Through the waves’ (link per vedere il video www.youtube.com/watch?v=gE4xfX64EKQ). Ora sono in studio per preparare un nuovo disco per questa estate in uscita a Maggio 2016”.

Nel 2010 sei stato il vincitore del concorso “Il più bello d’Italia”. Te l’aspettavi? Ti sentivi davvero il più bello d’Italia? 

“È stata una sorpresa anche per me ed ho un bellissimo ricordo di quel giorno”.

Molti pensano che la bellezza di un uomo non è importante nelle scelte di una donna. E’ così? A te, dal punto di vista sentimentale pensi che ti abbia “agevolato”? 

“La bellezza è il momento ma sono la testa delle persone che mandano avanti il mondo. Sono più per l’attrazione mentale”.

Sei il protagonista del progetto “Violence not love” insieme a Laura Gorini. Di cosa si tratta?

“Un bellissimo progetto contro la violenza  psicologica sulle donne. Sono felice di fare parte di questo progetto”.

Hai qualche consiglio da dare ai giovani aspiranti dj?

“Più che ai giovani dj ai giovani in generale. Di credere in ogni cosa che vogliono fare nella proprio vita come lavoro-passione. Di prepararsi al meglio, perché la qualità ripaga sempre! E sopratutto se qualcuno vi chiude le porte in faccia, fregatevene perché se siete preparati e fate le cose con passione, il mondo è grande e c’è sicuro qualcuno che apprezzerà il vostro talento”.


Your Comments

0 Responses to Antonio Dimartino



Post a Comment!

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Username*


Email*


Blog / Homepage?


Comment*


È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

s

Cerca

Categorie

Archivio Giornali PDF


© GP magazine • Autorizzazione del Tribunale di Roma n.421/2000 del 6 Ottobre 2000