03/02/2021
HomeFashionIlaria Fasolo: Una fashion blogger tra alta moda e travel luxury

Ilaria Fasolo: Una fashion blogger tra alta moda e travel luxury

di Marcello Dell’Oro –

“Sì, viaggiare” cantava Lucio Battisti nel 1977, facendo sognare l’Italia intera e regalando con la sua voce emozioni difficili da dimenticare. Un ritornello che, oggi più che mai, da semplice melodia è diventato persino un lavoro. Per informazioni chiedere a Ilaria Fasolo, una delle più importanti (e belle) influencer italiane del settore travel. I suoi numeri su Instagram (https://www.instagram.com/ilariafasolo_real) parlano già di lei, del suo modo d’essere e di quella naturale inclinazione verso tutto ciò che è piacevole. Così, fra una bimba da crescere e un lavoro che già le occupa tutte le giornate, Ilaria ha deciso di ritagliare del tempo per se stessa ma soprattutto per i suoi followers, per poter raccontare con foto e storie alcuni dei luoghi più belli del nostro Paese e del mondo. Una travel blogger che piace perché è semplice, genuina e vera. La marcia in più però sono le foto: curate, ricercate, capaci di trasmettere un’emozione più che un corpo impeccabile. Così, fra luglio e agosto, Ilaria Fasolo riprenderà il proprio lavoro dopo il periodo di forzato lockdown. Le valigie sono già pronte e, famiglia al seguito, la aspettano strutture luxury, camere di hotel tutte da gustare e panorami mozzafiato. Non una semplice esibizione del lusso che ci circonda, ma qualche utile “consiglio per le vacanze” per unire un’esperienza da favola con ricordi indimenticabili.
Ilaria, come inizia questa tua avventura nel campo travel blogger?
“È iniziato tutto per curiosità e voglia di provare altre possibilità che il mio lavoro di influencer mi potesse dare. E questa sfida è diventata una straordinaria avventura…”.
Cosa significa per te viaggiare?
“Viaggiare è sinonimo di vivere: ogni volta che vedo posti nuovi e conosco nuova gente, mi sento con un’esperienza in più da ricordare e raccontare. Ogni viaggio, qualunque esso sia, ci arricchisce e ci regala nuove emozioni per sempre!”.
Viaggiare è scoprire nuove culture: quanto questo ti motiva nel tuo lavoro?
“Questo mi stimola a darmi sempre di più da fare per raggiungere risultati sempre migliori nel mio lavoro, per poter aprire sempre nuove strade! Io sono alla continua ricerca, non ci si ferma mai”.
Alcuni pensano ancora che essere una travel blogger significhi semplicemente… divertimento. Ci sfati questo mito?
“Potrei stare qui ore ed ore a raccontare e convincere le persone che essere una travel blogger non è per niente semplice e soprattutto ci devono essere delle basi fondamentali senza le quali questa esperienza non è fattibile! Mettiamo in chiaro che non è una vacanza, il tempo per divertirsi è davvero poco ma io non lo faccio di certo per questo. Per me è lavoro e come per tutti i lavori do il meglio ed il massimo di me stessa per raggiungere livelli sempre più alti”.
Cosa serve per diventare travel blogger?
“Tre cose fondamentali: una buona macchina fotografica, qualcuno che la sappia usare bene, organizzazione allo stato puro”.
Apriamo la tua valigia: cosa ci troviamo dentro?
“Ovviamente tanti outfit di vario genere in modo da soddisfare tutti gli sponsor. E poi, tanti caricatori e batterie dell’iPhone e della Nikon. E il resto… non posso dire tutto su!”.
CONTATTI SOCIAL: Instagram https://www.instagram.com/ilariafasolo_real

Condividi Su:
POST TAGS:
Lorenzo Castelluccio
Gerardo Di Lella: Al

redazione@gpmagazine.it

Valuta Questo Articolo
NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO