06/26/2022
HomeFashionYelisavieta Buryak: L’influencer “per caso” ha conquistato i social

Yelisavieta Buryak: L’influencer “per caso” ha conquistato i social

di Luca Dell’Oro

L’elenco di collaborazioni è così lungo che sembra non finire mai. Scarpe, accessori, prodotti per la cura del corpo, enogastronomia, e via discorrendo. Eppure, Yelisavieta Buryak è una influencer per caso, Lei che sui social network si è tuffata per gioco. Il popolo dei social ha iniziato a seguirla ed oggi la sua forza è una community da oltre 250mila followers che l’ha fatta diventare un autentico personaggio. Di origini per metà russe e per metà ucraine ma oramai in Italia da 12 anni; “Mi sento bergamasca doc anche se le mie radici non le scorderò mai”. Un inizio che non si dimentica, a cui ha fatto seguito una professione che le si addice a meraviglia: venditrice nel settore salute e benessere e la dialettica che diventa parte integrante della sua vita. 

Se torniamo indietro nel tempo, ricordi con affetto i primi tempi in Italia.

“Proprio così! Avevo il supporto dei compagni e dei volontari che mi aiutavano con i compiti di scuola e con la lingua. E io ero determinata a migliorarmi in tutto ciò che facevo: è uno stile di vita, se voglio qualcosa, devo ottenerla”. 

In realtà, online sono tutti in tuo… ascolto!

“La mia storia da influencer nasce per puro caso; iniziò tutto con il primo post, quando un amico mi ha scattato delle fotografie per provare la sua nuova macchina fotografica ed io mi ero prestata come modella. Quegli scatti erano eccezionali, non sembravo nemmeno io… Iniziarono ad aumentare followers e likes, finché tutto divenne più serio: arrivarono i primi shooting ed a quel punto aumentarono e le aziende di vestiti, scarpe, ristoranti, centri estetici che volevano collaborare con me. Numeri così elevati che da un gioco nato per caso ad oggi è diventato il mio secondo lavoro”.

Scarpe e cibo di lusso, non a caso hai creato due pagine dedicate proprio a questo argomento.

“Partiamo dal food luxury. Come scritto nella mia pagina, “Dimmi quel che mangi e ti dirò chi sei”, per me il cibo è uno dei piaceri più importanti della vita. Soprattutto quando viene condiviso, non c’è cosa più bella! Questa passione è nata per caso: mi piace cucinare per gli altri, adoro vedere i miei ospiti contenti e con le pance piene, probabilmente il piacere del cibo me lo ha trasmesso la mia mamma Diana. Così, ogni volta che uscivo al ristorante ho iniziato a fotografare ogni piatto che mangiavo, inizialmente per ricordarmi i posti in cui ero stata, fino poi ad appassionarmi per condividerlo con tutti i miei followers. In quanto alle scarpe… Per me le scarpe con il tacco alto sono da sempre simbolo di femminilità: indossarle significa sentirsi più alta e sensuale. Danno quel tocco in più di pazzia, eleganza e stravaganza”. 

Torniamo alla vita offline, dove sei intrisa di successi.

“Il mio lavoro primario è quello di venditrice, consulente di salute e benessere, offrendo dei servizi e apparecchiature medicali. Questo ruolo aiuta non solo nel lavoro ma anche ad imparare a conoscere meglio le persone, di conseguenza è molto utile nel mio quotidiano”.

Una crescita che poi si traduce in tutta la tua vita.

“Ho imparato a riconoscere le persone anche nel quotidiano, so quale leva utilizzare con loro per raggiungere l’obiettivo, ma il segreto sta nell’ascoltare, perché quando una persona ti parla ti dà già tutte le risposte. Chiaramente quando sei una brava venditrice e conosci le tecniche di vendita e molto più facile poi applicarle nella vita privata”.

CONTATTI SOCIAL

https://www.instagram.com/yelisavietareal/

Condividi Su:
POST TAGS:
Anthony Peth: Torna
Maurizio Colasanti:

redazione@gpmagazine.it

Valuta Questo Articolo
NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO