10/03/2022
HomeFashionAlessandro Verna: La passione per il body-building l’amore per il prossimo e un percorso da modello

Alessandro Verna: La passione per il body-building l’amore per il prossimo e un percorso da modello

di Silvia Giansanti –

Alessandro Verna è un bel ragazzone romano e dal carattere possessivo e geloso, ma in fondo il suo animo è buono. Non si può non notarlo. Il mondo del body building è la sua grande passione sportiva, che negli ultimi anni si è anche trasformata in un percorso lavorativo. Proprio per la sua bontà, ama aiutare il prossimo e si impegna per togliere i ragazzi dalla strada. E’ un ventiduenne dalla parte dei più deboli. “Gli sbagli li abbiamo fatti tutti, ma l’importante è rialzarsi e avere sempre un obiettivo”.

Alessandro mi sembra di capire che c’è molto entusiasmo in quello che fai.

“Sono felice e adoro questo tipo di attività che ha dei risvolti positivi sulle persone. E poi lo sport porta anche tanta salute”.

Sei dell’idea che bisogna spremersi nello sport fino alla fine?

“No, non serve a niente, come si suol dire ‘Il troppo storpia’. I risultati si possono vedere anche senza arrivare stremati alla fine. Occorrono solo tempo, costanza, sacrificio e passione”.

Hai anche un’altra attività attualmente?

“Da pochi mesi ho intrapreso un nuovo percorso da modello e mi piacerebbe molto associarlo allo sport. Tanti anni di sacrificio tra diete giuste e allenamenti e tutto questo, attraverso uno shooting fotografico, lo si può notare”.

Tornando al passato, prima di gettarti a capofitto nel lavoro cosa facevi?

“Ho fatto tante ragazzate a dir la verità, fino a quando ho conosciuto una persona che è il mio preparatore atletico. Nonostante la differenza di età si è instaurato da subito un bel rapporto d’amicizia che mi ha cambiato tanto sia esteticamente che caratterialmente. E’ in pratica un domani quello che io desidero fare con il prossimo

Cosa ti aspetti dal futuro?

“Spero vivamente di continuare a svolgere queste mansioni che mi fanno stare bene e mi danno coraggio e salute”.

@ Foto di Jonathan Deman

Condividi Su:
POST TAGS:
Chida Yasuhiro: Imme
Giuseppe Cascella: A

redazione@gpmagazine.it

Valuta Questo Articolo
NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO