12/05/2022
HomeAttualitàBeppe Signori: Un campione è campione per sempre

Beppe Signori: Un campione è campione per sempre

di Mara Fux –

Scrosci di applausi e calorosi slogan hanno accolto l’arrivo di Beppe Signori allo Stadio Angelo Sale di Ladispoli ove ad aprile si è tenuta la terza presentazione nazionale di “FUORIGIOCO: perde solo chi si arrende” libro autobiografico del celebre capocannoniere della serie A, edito da Sperling & Kupfer in cui con amarezza viene ripercorsa la triste vicenda giudiziaria legata al calcio scommesse conclusasi solo a giugno del 2021 con la piena assoluzione dopo oltre dieci anni di procedimenti legali. Accuse infamanti finalmente spazzate via dalla cosiddetta formula piena “perché il fatto non sussiste” che hanno comunque letteralmente distrutto la carriera professionale del calciatore, tramutando subitamente in fango gli allori conquistati come attaccante nel Foggia, nella Sampdoria, nel Bologna e nella Lazio.

Oltre alla giornalista Francesca Lazzeri, padrona di casa e organizzatrice dell’evento, ad affiancare il Campione nella presentazione del libro sono intervenuti Antonio Buccioni, Presidente della Polisportiva S. S. Lazio nonché memoria storica di fatti e accadimenti bianco celesti dal lontano 1965; lo scrittore Fabio Argentini autore di ben 16 “biografie” della Lazio; il dirigente ASI Alessandro Cochi  nonché il sociologo Luca Aleandri. Intensa la commozione sugli spalti ma non minore quella percepibile dalle parole dei relatori, fortemente coinvolti dal valore di un uomo cui in un batter di ciglia è stato rubato tutto ma che consapevole della propria innocenza ha lottato oltremisura per la riabilitazione della propria dignità. Ospite a sorpresa del lunghissimo firma copie che per ben due ore consecutive ha letteralmente “inchiodato” Signori al corner degli autografi e dei selfie, un inaspettato Sebino Nela la cui affettuosa presenza ha degnamente concluso un evento sportivo considerabile un autentico fiore all’occhiello della cittadina costiera.

Condividi Su:
Valerio Vecchi: “S
WHATeECO: L’eComme

redazione@gpmagazine.it

Valuta Questo Articolo
NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO