08/14/2022
HomeCulturaMarina Rei: In tour e in libreria

Marina Rei: In tour e in libreria

di Mariagrazia Cucchi –

La sensibilità e la coscienza di uno sguardo femminile alla riconquista della propria identità.

Da quell’estate del 1997, quando vinse il Disco per l’estate, ogni anno con l’arrivo della bella stagione la sua intramontabile hit Primavera invade puntualmente le stazioni radio, come un inno alla natura che si risveglia e alla vita che ricomincia. Non sorprende perciò che, dopo quattro partecipazioni al Festival di Sanremo e una carriera costellata di successi come interprete, autrice e musicista, Marina Rei debutti anche come scrittrice di romanzi. 

Il suo Un giorno nuovo, edito da La Corte Editore, è stato infatti presentato con successo in occasione del Salone Internazionale del Libro di Torino e ha dato il la a una serie di novità che vedono coinvolta la poliedrica artista romana.

“Tu sei il punto di partenza di questo viaggio bellissimo. Potresti essere ancora tu il punto verso cui tornare”, recita la quarta di copertina di questa storia ricca di passione, dove la musica non poteva che avere un ruolo da co-protagonista.

Il romanzo racconta il percorso di rinascita di Chiara, una giovane donna che, dopo un evento traumatico e doloroso che ha segnato la sua vita, attraverso un viaggio interiore lotta per la riconquista della propria identità. Tra le pagine ritroviamo una delle tematiche tanto care all’artista: la musica vista come terapia. Proprio nella musica si rifugia la protagonista, tanto da decidere di fondare una Onlus che accoglie bambini provenienti da contesti disagiati, per dare loro la possibilità di imparare a suonare uno strumento. Attraverso il linguaggio non verbale delle sette note, vengono abbattuti i muri della diversità, aprendo le porte all’uguaglianza e alla bellezza. In particolare, il percorso di sviluppo emotivo del piccolo Mattia, viaggia in parallelo con quello della protagonista che uscirà profondamente cambiata da questa esperienza.

Nato da una serie di appunti e riflessioni personali, senza pensare concretamente alla stesura di un libro, Un giorno nuovo è un flusso di parole che, un po’ alla volta, ha acquisito una struttura indipendente, trasformandosi solo in seguito nell’idea concreta di diventare un romanzo, nel quale l’autrice inserisce la stessa ricerca che da sempre contraddistingue la sua musica:

 “La scrittura si è sempre rivelata uno strumento di sopravvivenza necessario – dice Marina – ad ogni buona occasione mi ha permesso di scavare sempre più in profondità e trasformare il mio caos in evoluzione. Così ho lasciato che questa mia necessità, ancora una volta, facesse liberamente il suo corso, sorprendendomi”.

Anche sul fronte musicale ci riserva diverse sorprese, a partire dall’uscita di un nuovo singolo scritto insieme all’amica Carmen Consoli:

“Ce lo eravamo promesse da tempo – annuncia sui social – quello stesso tempo che ha generato ispirazione e magia accompagnandoci a scrivere una canzone insieme. Queste sono le parole e la musica della nostra amicizia che vibrano, potenti, come il desiderio costante di stare insieme per creare quanto più possibile… Un momento di felicità”.

Il 26 giugno scorso è partito da Modena il suo nuovo Summer Tour, che la vedrà impegnata sia con le performance live che con le presentazioni del romanzo fino a settembre e le darà la possibilità di incontrare dal vivo il suo pubblico: sarà indubbiamente l’inizio di qualcosa di bello e di speciale, una storia raccontata con la sensibilità e la coscienza dello sguardo femminile di una grande artista della musica italiana.

Condividi Su:

redazione@gpmagazine.it

Valuta Questo Articolo
NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO