05/27/2024
HomeEventiLa StraBassotti: Quarta edizione per l’evento ideato da Alessandro Nigro

La StraBassotti: Quarta edizione per l’evento ideato da Alessandro Nigro

di Francesco Fusco –

La StraBassotti 2023 è una marcia podistica non competitiva che si svolge anche quest’anno all’interno del parco di Monza domenica 11 giugno e precisamente davanti a Villa Mirabello in Viale Mirabello (Traversa di Viale Cavriga).

Nelle prime tre edizioni La StraBassotti, organizzata dall’Associazione Cuor di Pelo Ruescue Bassotti di Alessandro Nigro, ha visto coinvolti, ogni volta, più di 1000 partecipanti provenienti da ogni angolo d’Italia (ma non solo) con i loro bassotti a seguito! Durante la giornata non mancheranno intrattenimenti, grazie alla partecipazione straordinaria dell’associazione MY DOG’S TEAM asd – centro di educazione, formazione e cultura cinofila – che intratterrà i bassotti partecipanti con dei giochi di “ricerca olfattiva ludica” per tutta la durata della manifestazione.

Alessandro Nigro, fondatore dell’Associazione Cuor di Pelo e ideatore dell’evento La Strabassotti. Come è nata questa idea?

“I cani sono, giustamente, definiti ‘i migliori amici dell’uomo’. Cuor di Pelo si occupa nello specifico di bassotti, una razza molto particolare dalle caratteristiche ben distinte. La nostra associazione è nata sul web, dapprima come gruppo di bassottisti, per poi evolversi in quello che è oggi Cuor di Pelo, e cioè una realtà che ha deciso che questa passione per i Bassotti poteva far nascere qualcosa di utile. Per celebrare questo amore ho pensato di organizzare questa festa che raduna i tanti bassottisti che, da tutta Italia, ci seguono e ci supportano, in modo da rendere la possibilità di stare insieme ‘reale’ e non solo una condizione “virtuale” limitata alle interazioni sui social. L’idea di ritrovarsi tutti insieme ai nostri bassotti è evidentemente piaciuta a molti, dato che ogni anno siamo sempre di più. E quando le persone ignare che, quel giorno visitano il parco, vedono migliaia di bassotti sfilare tutti l’uno a fianco all’altro, lo stupore e l’entusiasmo sui loro volti è qualcosa di realmente emozionate, credetemi”.

Ogni anno riesci a coinvolgere migliaia di partecipanti provenienti da tutta Italia. In cosa consiste questa manifestazione?

“Formalmente La StraBassotti è una marcia podistica non competitiva della durata di circa 3 Km all’interno del parco di Monza. Nella pratica, si tratta di una passeggiata immersi nel verde accompagnati dai nostri amici a quattro zampe dove i podisti familiarizzano tra loro partendo dalla base del nostro comune amore per i bassotti. Naturalmente capita che tra i partecipanti ci sia anche qualche cane ‘meno basso’, ma è ovvio che tutti gli amanti degli animali sono i benvenuti, perché fortunatamente gli animali sono migliori di noi ‘umani’ e non hanno pregiudizi tra di loro anche se appartengono a razze differenti”.

L’Associazione Cuor di Pelo Rescue Bassotti continua a crescere recuperando bassotti che necessitano di cure per disabilità più o meno gravi, che vivono in condizioni impietose. Cosa ne pensi dell’abbandono degli animali?

“Abbandonare un animale è chiaramente un gesto che per chi ha un minimo di sensibilità risulta incomprensibile. Abbandonereste mai un membro della vostra famiglia? a me viene da pensare che chi riesce a farlo con un cane, forse non avrebbe troppe riserve a farlo nemmeno con un umano. Purtroppo si tratta però di un fenomeno che capita di frequente, probabilmente dovuto anche alla leggerezza con cui le persone acquistano un cane, magari per moda o per capriccio. Fare entrare nella propria vita un cane o un animale in generale è una scelta che comporta responsabilità importanti. Nessuno ci impone di farlo, ma quando si compie questo tipo di scelta, è necessario rendersi conto che poi non è normale disfarsene come una scarpa vecchia nel momento in cui ci si rende conto di non essere disposti a prendersene cura… In particolare il bassotto è un’animale che sfortunatamente ha la tendenza a soffrire di ernia discale, una patologia che risulta impegnativa e costosa da affrontare quando si verifica. Davanti a questi problemi, tristemente capita spesso che le famiglie decidano che ‘disfarsi’ del ‘problema’ sia la scelta più semplice. Per questo Cuor di Pelo, spesso si trova a dover intervenire proprio in queste situazioni, salvando letteralmente la vita di bassotti che altrimenti sarebbero destinati all’eutanasia per mano di proprietari che non vogliono più prendersene cura. L’associazione li accoglie e provvede a sue spese a farli operare e rimetterli in sesto con tutti i cicli necessari di fisioterapia prima di affidarli a una nuova famiglia che li amerà come meritano”.

Ci sarà anche una raccolta fondi a scopo benefico?

“Il ricavato de La StraBassotti va tutto a sostegno dei bassotti e permette a Cuor di Pelo di poter intervenire in vari modi soccorrendo, accogliendo, sfamando e, soprattutto, curando – come si diceva prima – tutti i bassotti che ne hanno bisogno. Cuor di Pelo esiste grazie al sostegno e alle donazioni dei nostri benefattori, e tutto quello che viene donato è interamente destinato al bene dei bassotti. Oltre a questo, durante La StraBassotti, Cuor di Pelo ospita gratuitamente altre associazioni benefiche dandogli visibilità in modo che anche loro possano raccogliere fondi per portare avanti le attività umanitarie di cui si occupano ogni giorno. Pensiamo che chi riceve del bene debba fare del bene. Le persone che ci sostengono con affetto ogni giorno fanno tanto per permetterci di fare del bene, e noi facciamo il possibile per fare del bene a nostra volta, non solo per i bassotti, ma aiutando come possiamo chiunque abbia una nobile causa da portare avanti”.

Ci sarà qualche novità quest’anno?

“Quest’anno la novità più importante sarà che l’Associazione Cuor di Pelo ONLUS perderà l’acronimo di ONLUS, trasformandosi in qualcos’altro. Ma ovviamente non possiamo ancora anticiparvi tutto, quindi continuate a seguirci per scoprirlo!”.

Condividi Su:
I probiotici: La nos
Antonella Fioretto:

redazione@gpmagazine.it

Valuta Questo Articolo
NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO