07/23/2024
HomeSpettacoloLino Corona: Un manager nel mondo dello spettacolo

Lino Corona: Un manager nel mondo dello spettacolo

di Luca Dell’Oro

Bello, appariscente, simpatico, brillante, determinato. Ormai da qualche tempo, imprenditore e talent scout. Un concentrato di aggettivi che ben raccontano bene chi è Lino Corona, originario di Secondigliano, ora trasferitosi in quel di Ferrara con Paula, il suo grande amore. La sua è una vita eternamente sotto i riflettori. Essere lui il protagonista non è affatto un problema, anzi. Ma, da qualche tempo, ha scelto di mettersi dall’altra parte della scrivania e gestire un’agenzia di moda e spettacolo aperta dopo dieci anni di gavetta come manager di vip televisivi e volti nuovi. Proprio così. Lino Corona ha lavorato duro, rubato il mestiere, imparato i trucchi e ora ha scelto di mettersi in proprio. Di lavorare tanto e bene. Ma il mestiere del manager, come gli altri, richiede tempo, abnegazione e tanta, tantissima pazienza. 

Perché hai scelto di aprire un’attività come questa?

“Decidere di aprire un’agenzia non è stata una scelta facile, soprattutto per la situazione critica che tutti stiamo vivendo. Mi offro come un trampolino di lancio per chi, avendo doti artistiche, è in cerca di un’occasione giusta. I treni alle volte passano una sola volta nella vita, io aiuto a far sì che la persona sia alla fermata giusta nel momento giusto”.

Insomma, hai le idee chiarissime…

“Forse perché questo mondo lo conosco per davvero. La mia carriera inizia come cantante, sono un grande fan di Elvis Presley e tutti pensano che il mio timbro di voce somigli molto al suo. La musica è sempre stata la mia passione, da piccolo ho iniziato a parlare… cantando. Gli eventi live erano una soddisfazione, il calore e gli applausi della gente mi riempivano il cuore. Ho continuato come fotomodello e attore, ma volevo di più… Sognavo di ricreare quel mondo dalle porte dorate che ormai era finito da anni”.

Eppure è un mondo con rischi e pericoli.

“Quello dello spettacolo è un mondo complicato, pieno di fregature, porte in faccia e squali pronti a distruggerti. Ma ci sono anche persone serie e professionali pronte a darti una mano senza chiedere nulla in cambio. Ricordo il mio primo evento importante come fosse ieri, invece sono passati quasi dieci anni. Eravamo a cena, circa trecento persone, personaggi vip ovunque. Tv, cinema, musica, moda, arte. Era il mio mondo, ho trattato tutti come amici e conoscenti, forse mi hanno apprezzato subito proprio per questo”.

Che rapporto hai con i social?

“Uso quelli più comuni per condividere con le persone i momenti più importanti della mia vita. Ma esiste anche un ambito professionale, ovvero pubblicizzare la mia immagine e far crescere i personaggi iscritti alla mia agenzia. Avendo molti followers collaboro spesso con brand, tatuatori, stilisti e parrucchieri per partnership pubblicitarie. Del resto amo stare sotto i riflettori”. 

Cosa deve trasmettere la tua immagine a chi la incrocia sul web?

“Mi sono sempre mostrato alla gente per come sono davvero: Sfrontato, schietto e sicuro di me. Amo il fatto di piacere alla gente, ispiro fiducia e nel mio settore questa è una cosa importantissima. Detto questo, non sopporto chi giudica un libro soltanto dalla copertina”.

Che piani hai da realizzare?

“Con la mia agenzia abbiamo in programma diversi eventi e tante collaborazioni. Tra dieci anni mi vedo nel pieno del successo”.

Contatti social: @linocoronareal. @corona_management, Linocorona.it

Condividi Su:
Arianna Lollo: Profe
Angelo Peluso: Un pr

redazione@gpmagazine.it

Valuta Questo Articolo
NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO