05/23/2022
HomeFashionMarco Scorza: L’uomo che sa valorizzare le donne

Marco Scorza: L’uomo che sa valorizzare le donne

di Alessio Certosa –

È il fashion stylist di fiducia di Manila Nazzaro, la bellissima protagonista del GF Vip, a cui si è aggiunta Eva Grimaldi. In questo mese di gennaio è nel cast della trasmissione di Rai Uno “Top”.

Lui è un fashion stylist di successo, capace di dare quel tocco in più alla donna. Un talento innato e tanti segreti a cui ricorrere quando c’è da valorizzare qualcuna. Lui è Marco Scorza, protagonista con il Grande Fratello Vip, dove segue l’outift delle bellissime Manila Nazzaro ed Eva Grimaldi. Non due donne qualsiasi.
Ciao Marco, parlaci di te, come nasce la passione per quello che fai?
“La passione per quello che faccio è sempre stata lì credo, o meglio per la moda. Perché quello che faccio è venuto con il tempo, facendomi così sviluppare una passione per l’immagine e la pubblicità. Perché un immagine rimane impressa più di mille parole”.
Come si diventa fashion stylist?
“Personalmente credo che anche qui la passione giochi un ruolo fondamentale. Per quanto mi riguarda iniziai iscrivendomi al primo corso di styling allo IED di Milano, poi però la tenacia e la faccia tosta hanno fatto il resto portandomi fino a qui”.
Come si costruisce il look di una donna?
“Il look di una donna si costruisce in base alle sue forme, la sua fisicità e prestando molta attenzione alla sua personalità. Perché una donna deve sempre sentirsi bella e ad agio con ciò che indossa e ricordarle che non è il vestito ma è lei a dare un’anima a quel look. Questo è il segreto del perché alcuni look, solo su alcune donne sono pazzeschi”.
Da anni segui la bellissima Manila Nazzaro, tra le protagoniste di questa edizione del Grande Fratello Vip. Che soddisfazione ti dà una meraviglia come lei?
“Manila è una passione, la mia migliore amica, colei di cui mi fido di più. Da anni siamo una squadra, pronti a sorreggerci l’uno con l’altro. Posso dire che, togliendo ‘il partito preso’, una donna bella, elegante e fine come Manila dà molta soddisfazione ma ti fa anche vincere facile”.
Il 17 dicembre è entrata nella Casa del GF anche Eva Grimaldi, un’altra bellissima donna che segui come fashion stylist. Che donna è? Cosa fai per valorizzarla?
“Eva è energica, viva, una grande artista. Essere stato scelto da lei per renderla ancora più bella grazie alla scelta dei look giusti mi gratifica molto, perché vuol dire che il mio gusto è riuscito a farsi notare. Valorizzare anche Eva è semplice, basta tenere presente la sua forte personalità e cercare di farla uscire ancora di più con qualsiasi stile venga per lei scelto”.
In questo mese di gennaio sei uno dei protagonisti della trasmissione su Rai Uno “Top”. Ce ne puoi parlare?
“Certo qualcosina posso dire, sono l’unico volto maschile del programma magazine di moda della rete ammiraglia. Il mio ruolo sarà quello di guidare i telespettatori  raccontando e commentando in una maniera molto fresca, semplice e veloce i look delle icone italiane che sono riuscite a lasciare un segno e alle volte addirittura a cambiare delle regole della moda che oggi sono dei must proprio grazie a loro, ma che – ahimè – non tutti sanno”.
Segui diverse donne della tv; ognuna ha le caratteristiche che cerchi di valorizzare…
“Giustissimo, ogni donna ha le sue caratteristiche e il trucco è quello di evidenziare sempre le migliori creando un armonia con tutto l’insieme. La proporzione nella moda e su una donna sono fondamentali”.
Quale sarà la tendenza per un outfit top nel 2022?
“Potrei racchiudere tutto dicendo: largo… si ritorna agli anni ’90! Quindi per avere un look top basterebbe ripescare qualcosa dall’armadio ma voglio essere buono e allora spazio a: vita bassa e biancheria a vista, france, chiodo di pelle… e colore. Così sarete certi di non sbagliare”.
Come scegli gli abiti da far indossare alle tue donne?
“A parte tutto quello già detto prima, la scelta dell’outfit va fatta anche in funzione dell’apparizione che devono fare, perché oltre a stare bene addosso a loro, deve essere giusto per l’occasione”.
Si dice in genere che il calzolaio va sempre con le scarpe rotte. Ma non sembra il tuo caso… Quanto c’è di Marco Scorza fashion stylist nel tuo modo di vestire e di essere?
“In realtà dici bene… vado sempre con le scarpe rotte! Per comodità alla fine la tuta vince sempre pur avendo un guardaroba da fare invidia. E questo è il motivo che quando proprio devo so mettermi in risalto ma alla fine la comodità vince sulla scomodità”.

Condividi Su:
Antonella Mollia: Il
Mirco Realdini: “I

redazione@gpmagazine.it

Valuta Questo Articolo
NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO