06/25/2022
HomeSpettacoloMartina Menichini: “La mia vita (felice) on stage”

Martina Menichini: “La mia vita (felice) on stage”

di Luca Dell’Oro –

Ama lo sport, la recitazione e la vita, non necessariamente sempre nello stesso ordine. Dopo 14 anni di nuoto sincronizzato che l’ha portata a conquistare titoli nazionali e dopo aver trovato l’amore della vita, Martina ha voglia di continuare a vivere da protagonista sotto i riflettori.

In tanti hanno imparato a conoscerla: pieces teatrali nei teatri di Roma, dove è nata, è cresciuta e dove tuttora vive, tante presenze a SkyMeteo24, svariate pubblicità di diffusione nazionale che l’hanno portata nelle case degli italiani. Sfide vinte che altro non hanno fatto se non alimentare la sua voglia di vivere nuovi progetti. Certo, lo sport non è stato accantonato e quando può si concede romantiche escursioni fuoriporta col suo compagno, trovato proprio nel mondo del doppiaggio, ma il chiodo fisso rimane quello di partecipare ad avventure che mettano al centro un bagaglio artistico sviluppato fra Accademie, studi all’estero e tanta, tantissima gavetta in Italia…

Riavvolgiamo il nastro: Martina Menichini, 33 anni, romana…

“Eccomi, sono io, una ragazza che ha sempre vissuto la propria vita sul binario dell’amore. L’amore per lo sport, per la recitazione e per la vita”.

Partiamo dallo sport.

“Sono stata atleta di nuoto sincronizzato per ben 14 anni, vincendo più volte il titolo nazionale e rafforzando sempre di più il valore del sacrificio e della determinazione. Oggi sono giudice nazionale di questo magnifico sport, mai abbandonato del tutto, ma affiancato alla mia più grande vocazione… la recitazione”.

Ed allora spostiamoci alla recitazione, partendo dalle fondamenta.

“Mi sono diplomata a Roma all’Accademia Fondamenta e dopo la mia prima esperienza sul set cinematografico come protagonista del film ‘Nient’altro che noi’ di Angelo Antonucci ho deciso di affinarmi ancora di più. Ben presto, ho capito che volevo vivere seguendo ciò che mi faceva essere felice: ho seguito il mio cuore e a seguirlo, non si sbaglia mai”.

Tant’è che, per seguirlo, hai compiuto scelte importanti.

“Sono partita per Londra e ho studiato per 6 mesi alla Central School of Speech and Drama. Tornata a Roma ho continuato la mia carriera spaziando tra la Tv, sono stata il volto di Skymeteo24, il teatro, molti servizi fotografici, speaker radiofonica e negli ultimi anni il doppiaggio”.

Anche il 2021, nonostante l’emergenza sanitaria, è stato per te molto importante in ambito lavorativo.

“Dovendo accantonare i miei progetti teatrali, mi sono dedicata al doppiaggio e piano piano sto raccogliendo le mie soddisfazioni. Quest’anno ho ricominciato a scattare per i fotoromanzi. Ho girato come protagonista femminile il videoclip musicale ‘Turista per sempre’ di Lasersight e Malpensa, un tributo alla nostra bella città e una pubblicità di acqua e sapone su alcune reti nazionali”.

Certo che essere on stage… ti manca!

“Spero al più presto di ritornare in scena a teatro: mi manca molto il contatto con il pubblico, l’adrenalina prespettacolo, le prove e la soddisfazione di aver emozionato”.

Guardando al 2022, dove ti vedi?

“Mi dedicherò ancora di più al doppiaggio, affiancandolo magari ad un discorso di speaker per una radio importante. Continuerò ovviamente anche a stare davanti alla macchina fotografica con i servizi fotografici e davanti alla macchina da presa, magari in un nuovo film…”.

Sei diventata anche un personaggio autenticamente social.

“Trovo i social fondamentali per suscitare curiosità e visibilità. In questo periodo sono l’unico mezzo per potersi promuovere e far vedere il proprio talento. Nel mio profilo instagram lavorativo posto foto e video dei miei lavori, ed è un modo per aggiornare tutte le persone che mi seguono e mi stimano da anni”.

Abbiamo detto: innamorata della vita, e come non potrebbe esserlo…

“Nella mia vita privata sono felice.  Mi sento amata dalla mia famiglia e dal mio compagno, anch’egli attore e doppiatore. Una persona meravigliosa, con cui condivido le stesse emozioni e paure della scelta di questo lavoro, ma anche la passione per i viaggi e per le piccole nostre cose che da quattro anni a questa parte ci stiamo costruendo. Sono questa, una donna che sia on stage che fuori dai riflettori cerca sempre di dare il massimo, di fare il meglio”.

CREDITS FOTOGRAFICI

Ph: Rodolfo Cardarelli

Mua: Ludovica Sechi

CONTATTI SOCIAL

Instagram: @martinamenichiniofficial

Facebook: Martina Menichini

Condividi Su:
POST TAGS:
Giuseppe Cascella: A
Gino Labate: Da Fant

redazione@gpmagazine.it

Valuta Questo Articolo
NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO