06/12/2024
HomeFashionSabina Scala: Dalla kick boxing alla fotografia

Sabina Scala: Dalla kick boxing alla fotografia

di Luca Dell’Oro –

La sua è una storia di riscatto e di rivincita, di amore verso se stessa e di curiosità verso nuove esperienze. Sabina Scala è nata e cresciuta nella sua bella Catanzaro, ha conseguito la laurea in Farmacia, finchè il “treno ha fischiato” e la sua vita è diventata una straordinaria avventura che dalla kick-boxing l’ha portata a scoprire il mondo del benessere fisico e della fotografia. E fu così che da Catanzaro finì per un anno a Pompei, e poi ancora a Roma dove alla faccia del primo impatto (“caotica, invivibile, dispersiva, lontana dal mare, capace di farti sentire sola”) proprio la città caput mundi l’ha resa la donna che è oggi. 

Diciamo che Roma ha forgiato la Sabina di oggi…

“Roma mi ha messa così tanto alla prova che alla fine mi ha cambiata in meglio: mi ha resa indipendente, forte più che mai, senza paura, libera. Carattere e determinazione sono sicuramente due aspetti distinti della personalità a cui tengo molto perché me li sono davvero sudati. Quando ero piccola la mia problematica principale era la timidezza! Odiavo stare in mezzo agli uomini da sola, mi sentivo giudicata e mi vergognavo… Così, a 18 anni decisi di fare un bel trattamento d’urto: iscrivermi in una palestra di arti marziali dove non c’erano ragazze”. 

Una sfida… vinta!

“Volete sapere come è andata a finire? Ho vinto 3 Coppe Italia di kick boxing, ho fatto l’arbitro di sport da combattimento e ho girato l’Italia per arbitrare incontri di vari livelli. Lo sport per me è stato un po’ un terzo genitore, non potrei farne a meno. Mi ha dato la possibilità di guadagnare la stima delle persone che mi guardavano, non solo grazie agli occhioni chiari che ho ma grazie a cosa so fare e alla mia determinazione”. 

E veniamo ad un’altra esperienza nuova. Com’è iniziato il tuo percorso in ambito fotografico?

“È iniziato tutto per gioco. Sono sempre stata un po’ vanitosa e mi è sempre piaciuto aumentare la mia autostima con una foto che mettesse in risalto i miei tratti estetici migliori, ma non ho mai avuto davvero il coraggio di mettermi in discussione come sto facendo ora. La verità è che ho vissuto momenti difficili, sono ripartita e da quel momento io mi amo moltissimo: ho deciso di sorridere di più, rimettermi ancora di più in forma, mangiare bene e allenarmi per stare bene. Dopo tutto tutti gli sforzi che ho fatto volevo che fossero immortalati!”.

Cos’è per te la fotografia?

“È sia un gioco che una traccia. Mi spiego meglio: non mi voglio mai prendere molto sul serio, infatti gioco tantissimo durante gli shooting perché il bello sta proprio nel divertirsi. Ma mi piace anche guardare il risultato finale e dirmi: ‘Caspita, quella sono io! Anni fa non mi piacevo ed ora guarda cosa faccio’. La fotografia mi ha dato un’arma in più per comunicare agli altri chi sono e quanto sia importante amarsi e amare, mi ha dato autostima e coscienza di me”. 

Che rapporto hai col mondo dei social?

“Tendo a mantenere un profilo reale, in tutte le mie pagine si trova Sabina al 100 per cento. Ci tengo a far capire alle persone che bisogna credere in se stessi e volersi bene ogni giorno e che bisogna cambiare la propria vita in meglio per diventare la miglior versione di sè. Sarà una frase fatta, ma in realtà è il motto della mia vita”. 

Che ragazza sei nel quotidiano?

“Sono una persona esibizionista, quando vado in giro mi piace che la gente mi noti e mi apprezzi. Di conseguenza, i miei gusti nel vestiario tendono a non passare inosservati. Una volta non me lo potevo permettere, oggi sì e quindi ne approfitto”.

Ma non è solo questione di fisico…

“Proprio così: mi caratterizza la mia personalità: trapela subito la mia dolcezza, la mia sicurezza e la mia esuberanza, sono molto diretta e ho sempre tanto da raccontare. Credo che questi siano dei tratti distintivi che mi rendono unica”.

CONTATTI SOCIAL: Instagram https://www.instagram.com/sabinascala – TikTok @sabinascala

CREDITI FOTOGRAFICI: Ph. Roberto Oliva

Condividi Su:
POST TAGS:
Gianmarco Iorio: “
In crescita il consu

redazione@gpmagazine.it

Valuta Questo Articolo
NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO