02/26/2024
HomeMusicaGiuseppe Cozzolino: “Il mio sogno è un featuring con Tory Lanez”

Giuseppe Cozzolino: “Il mio sogno è un featuring con Tory Lanez”

di Silvia Giansanti –

Giuseppe Cozzolino è nato a Napoli il 18 ottobre del 1992 ed è l’ultimo di tre figli di una famiglia modesta. Attualmente risiede in provincia ed è pronto per spiccare il volo nella musica. Ha anche un passato da modello e sogna di partecipare al festival di Sanremo. 

Giuseppe, qual è la tua storia?

“Sono cresciuto in un paese di pochi abitanti, Grumo Nevano, dove si conoscono un po’ tutti. Della mia infanzia ricordo di essere sempre stato un bambino abbastanza vivace e indipendente. Infatti come tanti bambini di quei tempi, trascorrevo la maggior parte del tempo per strada o nei vicoletti del quartiere e davo tanti grattacapi ai miei. Come si dice a Napoli ‘Nu scugnizzo’. Poi ho frequentato la scuola anche se non è mai stata una mia priorità importante, ma poi penso che tutto quello che ad oggi ho imparato e sto ancora imparando, non è sicuramente solo grazie alla scuola, ma soprattutto alle esperienze di vita”.

Cosa ti fa stare bene nella vita?

“Mi piace fare sport, anzi lo stare bene in forma. Al di fuori della palestra, che tutt’oggi frequento, ho praticato kick boxing, ho fatto dei corsi caraibici di bachata e di merengue. Sin dall’adolescenza sono stato attratto dalla strada della musica  e ricordo il mio primo strumento che è stato la chitarra. Ho così seguito qualche corso da un maestro nel mio paese, poi ho incominciato ad interessarmi ed approfondire vari strumenti e vari software per produrre musica, anche con con l’aiuto di qualche amico che era già nel settore”.

Questa tua passione ha avuto un seguito?

“La musica ha sempre fatto parte della mia vita e ad oggi posso dire che è lo strumento con il quale si riesce ad esprimere quello che si ha dentro senza freni. Con il tempo ho partecipato a qualche casting musicale ed ho fatto anche lavori come modello per vari brand, shooting ed eventi come Pitti e Milano Fashion Week”.

Qual è il tuo genere musicale?

“Il mio genere musicale è pop R&B perché sono stato ispirato da sempre da artisti americani come Michael Jackson, James Brown fino ad arrivare ad oggi a Tory Lanez, Chris Brown ed altri. Apprezzo comunque qualsiasi genere perché la musica è bella da scoprire. Ho sempre scritto le mie canzoni oppure fatto collaborazioni con amici, ma di recente ho pubblicato la mia track su tutti i digital store, ‘I will love you’, che parla di un amore che non ritorna, spezzato, che ho prodotto con un mio amico. Oggi vivo la musica la maggior parte del tempo, sia in studio che tra eventi e serate. Lancerò il mio EP contenente 5/6 pezzi a cui sto lavorando con vari producer”.

Hai un sogno?

“Il mio sogno è quello di acquisire una certa notorietà e far conoscere la mia musica magari in uno dei prossimi Festival di Sanremo, che considero un’ottima vetrina a prescindere ed è molto bello il contesto in sé. La mia ispirazione più grande ovviamente è quella, un giorno, di trasmettere e far conoscere la mia musica, non solo in Italia, ma anche all’estero e, perché no, fare un feauturing con Tory Lanez”.

Condividi Su:
Carmen Morello: “E
Storie di radio: Cle

redazione@gpmagazine.it

Valuta Questo Articolo
NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO